a-foligno-torna-i-primi-d

A Foligno torna I primi d

Con una quarantina tra show cooking e food experience

(ANSA) – FOLIGNO (PERUGIA), 22 SET – Foligno è pronta ad accogliere I primi d’Italia, festival nazionale dedicato ai primi piatti, in programma dal 29 settembre al 2 ottobre.

    Proporrà una quarantina di appuntamenti tra show cooking e food experience, tre cene stellate e altro.

    Tutto il centro storico della città farà da palcoscenico ai numerosi eventi e agli ospiti d’eccezione della kermesse. Dallo chef tre stelle Michelin Mauro Uliassi, all’attrice e modella Eleonora Pieroni, dal giornalista e conduttore Tiberio Timperi al frate padre Enzo Fortunato; passando per le pallavoliste di A1 della Bartoccini-Fortinfissi Perugia fino all’attrice Eleonora Giorgi.

    Il programma è stato presentato all’Oratorio del crocifisso a Foligno da Aldo Amoni, presidente di Epta Confcommercio Umbria, la società di servizi che da sempre promuove e organizza la manifestazione. Presente anche Stefano Zuccarini, sindaco di Foligno.

    “Siamo convinti – ha detto Amoni – che per rilanciare i centri storici bisogna proporre eventi, I primi d’Italia fanno anche questo. In quest’ottica abbiamo realizzato la Card de I Primi d’Italia che dà accesso a sconti in 80 attività commerciali e ha validità, non solo durante il festival ma per tutto l’anno, fino al 31 agosto 2023”. “Sono tre – ha quindi spiegato il presidente di Epta – i momenti importanti: l’anteprima il 28 settembre nella caserma Gonzaga dove abbiamo organizzato una grande cena in onore dei 25 anni di attività del Centro di selezione, il G20 della pasta, e il ritorno ai grandi di fasti di questa manifestazione con la premiazione di importanti ospiti”.

    “I Primi d’Italia – ha commentato il sindaco Zuccarini – ripartono in maniera piena e si riappropriano della città e daranno modo a cittadini e turisti di vivere completamente la bellezza di Foligno”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.