A scuola di Sicurezza stradale alla “Gentile da Foligno”

a-scuola-di-sicurezza-stradale-alla-“gentile-da-foligno”

Anche quest’anno, nonostante il difficile periodo dovuto all’emergenza Covid-19, la scuola “Gentile da Foligno” ha aderito al Progetto di Sicurezza Stradale proposto dal Lions Club, al fine di promuovere nei futuri cittadini un corretto stile di vita, un uso consapevole della strada, intesa come spazio pubblico, un responsabile esercizio di cittadinanza attiva.

L’attività, inserita all’interno del Progetto Legalità dell’Istituto, ha coinvolto tutti gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado che, con vivo interesse, hanno partecipato, anche se da remoto, agli interventi degli esperti, che si sono alternati in due giornate nei mesi di Febbraio e Marzo.

L’attività formativa, perfettamente coordinata dal signor Maurizio Gallinella della Polizia Stradale, si è articolata in quattro fasi. Il signor Daniele Angeloni della Polizia Municipale di Foligno e il signor Alessandro Niccacci della Polizia Stradale di Perugia, hanno affrontato il tema dell’educazione stradale mentre il signor Claudio Buono, titolare dell’ “Autoscuola Buono”, ha invece trattato quello relativo all’avviamento alla guida. In due incontri successivi, la dottoressa Elisabetta Todeschini, Dirigente medico, ha coinvolto gli studenti rendendoli consapevoli delle strategie di prevenzione, degli atteggiamenti e dei comportamenti a rischio di incidenti stradali, mentre il dottor Sergio Bovini della Croce Rossa Italiana ha illustrato le fondamentali pratiche di primo soccorso e le procedure da seguire in caso di emergenza.

Gli studenti, realmente coinvolti, hanno interagito con gli esperti, ponendo loro domande e riferendo esperienze personali. L’attività è poi proseguita con la compilazione di un test che ha decretato coloro che, avendo riportato i migliori punteggi, hanno ricevuto dalle mani del Presidente del Lions Club di Foligno, avvocato Angelo Mancini, un premio consistente in un buono da utilizzare per il conseguimento di una patente di guida.

L’anno scolastico non poteva concludersi in modo migliore per gli otto ragazzi (Aurora Gigli, Mirko Lezi, Diego Massini, Simone Kasa, Mirko Ibba, Giulia Maria Tempesta, Michelangelo Urbani, Alessandro Butnaru) che, alla presenza della Dirigente Scolastica, dottoressa Giuseppa Zuccarini, degli esperti intervenuti e dei loro familiari, hanno ricevuto tale riconoscimento nel giardino dell’Istituto, nel pieno rispetto delle norme anticovid. Un grazie particolare è rivolto a tutti coloro che, nonostante le restrizioni, si sono adoperati per attuare il progetto, dimostrando grande professionalità e disponibilità nei confronti di tutti gli studenti intervenuti.