a-soriano-calabro-in-viaggio-tra-le-piu-celebri-arie-del-900-musicale

A Soriano Calabro in viaggio tra le più celebri arie del 900 musicale

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Dopo il successo di pubblico e di critica delle edizioni 2019, 2020, 2021 del Festival Lirico dei Teatri di Pietra, il Coro Lirico Siciliano ha voluto proseguire la manifestazione artistico culturale espandendo la rete dei Teatri interessati e soprattutto puntando sulla grande qualità degli artisti e della programmazione.

Dal 2022 il Festival Lirico dei Teatri di Pietra diventa, inoltre, un Festival del Teatro Mediterraneo con l’obiettivo di trasformare la pietra da storia a “incontro musicale”; lungo le sponde del Mediterraneo, gli antichi teatri di epoca romana e greca continuano a essere testimonianza di un passato che colpisce per la modernità con cui ha saputo esprimere il desiderio dell’essere umano di divertirsi e imparare, attraverso la rappresentazione dell’eterna lotta tra bene e male. Costruiti in pietra, marmo o scavati nella roccia, i teatri del “Mare Nostrum” sono luoghi da far rivivere attraverso la musica sinfonica e operistica e sarà questa la “mission” 2022 della acclamata kermesse artistica e concertistica che partendo dalla Sicilia greca e romana approderà presso i siti archeologici della Calabria (Locri, Soriano Calabro e l’antica Kaulon).

E’ “Il Risveglio” il fil rouge su cui si fonda l’edizione 2022 nel segno dell’arte e della più intima cultura scandita attraverso un ambasciatore d’eccellenza del Meridione, il Coro Lirico Siciliano, che, nel pieno fulgore di una carriera costellata di crescenti successi, si pone ad attici livelli artistici nazionali e internazionali.

Per la special edition in Calabria il concerto inaugurale, a cura degli artisti del Coro Lirico Siciliano e dell’Orchestra Filarmonica della Calabria, renderanno omaggio alla Canzone italiana e non: le immortali melodie che hanno suggellato la tradizione artistica e culturale del “Bel Paese”.

Un viaggio in musica tra le più celebri pagine del repertorio del novecento musicale: da Tosti a De Curtis, da Leoncavallo a Bixio. In programma brani immortali come “A Vucchella”, “Non t’amo più”, “Marechiare” di Tosti, “Mattinata” di Leoncavallo, “Musica proibita” di Gastaldon o “Parlami d’amore Mariù”, “Tu che m’hai preso il cuor”, etc.

Non mancheranno le incursioni e le contaminazioni, che contraddistinguono l’attività dell’ente lirico, con composizioni di Franco Battiato e Lucio Dalla, reinterpretate in una chiave acustica singolare dalle risonanze che fanno eco alla classica, al popolare e al pop.
Una vera e propria “trait d’ union” tra bellezza, arte e spirito; una serata che celebrerà il “risveglio” delle arti e delle emozioni nel Complesso Monumentale di Soriano Calabro dove il fascino della storia e della leggenda si fondono in un abbraccio sempre attuale.

IL RISVEGLIO
Festival Lirico dei Teatri di Pietra special edition Calabria
CANZONI DAL MONDO
Artisti del Coro Lirico Siciliano e dell’Orchestra Filarmonica della Calabria
17 AGOSTO 2022
COMPLESSO MONUMENTALE DI SORIANO CALABRO
ORE 21.30

Prezzi d’ingresso:
POSTO UNICO: 10 Euro + d. p. (totale 100 posti)

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

L’articolo A Soriano Calabro in viaggio tra le più celebri arie del 900 musicale proviene da CulturaIdentità.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.