al-ceppo-–-roma

Al Ceppo – Roma

giovedì 3 Giugno 0:01 – di Redazione

Al Ceppo

Via Panama, 2 – 00197 Roma

Tel. 06/8419696

Sito Internet: www.ristorantealceppo.it

Tipologia: tradizionale – ricercata

Prezzi: antipasti 16/22€, primi 17/19€, secondi 22/30€, dolci 11/12€

Giorno di chiusura: Lunedì a pranzo in Inverno, Sabato in Estate


OFFERTA


Grande costanza qualitativa per questa collaudata tavola borghese basata su ottima tecnica, non priva di intelligenti spunti creativi, tesa alla valorizzazione di eccellenti materie prime, con cotture esatte, sapienti variazioni stagionali e accostamenti riusciti. Tra gli antipasti abbiamo scelto un freschissimo battuto di gamberi rossi con crudità di carciofi e un più corposo pesce spatola e melanzane con salsa alla puttanesca. Passando ai primi, da manuale la consistenza dei risotti,sia quello invernale alla zucca gialla con tartufo nero che quello estivo all’acqua di pomodoro con battuto di gamberi rossi. Cambiando tipologia di pasta, opulenti i tortelli di gallina al parmigiano stravecchio e scorzonera, dall’analogo sapore antico i maltagliati al battuto di papera in bianco con i chiodini. Ottimo sia il petto d’anatra scottato con composta di mandarini cinesi e puntarelle, sia la lombata di vitello con patatine arrosto ordinati come secondo; soddisfacenti le due variazioni stagionali delle animelle: grigliate in versione invernale al rosmarino con i carciofi ed estive con lamelle di porcini. Sul fronte pesce, saporita la ricciola cotta alla brace, d’inverno con fagiolini di mare saltati con pomodorini, d’estate marinata al finocchietto e con insalatina di asparagi. Ottimi anche i dolci: composizione di cioccolato e mandarino, zuppetta di vaniglia con freddo di caki e crumble di cioccolato, perette di San Giovanni alle spezie con crema di zabaione. Chiusura con un caffè di buona estrazione ed aroma.


AMBIENTE


Un locale di curata eleganza, a partire dalla suggestiva sala all’ingresso dominata dalla griglia. Arredate con gusto le sale più interne.


SERVIZIO


Cortese e professionale.
Recensione a cura di: Roma de La Pecora Nera – ed. 2020 – www.lapecoranera.net

Commenti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *