al-via-lavori-completamento-pista-ciclabile-di-viale-ancona

Al via lavori completamento pista ciclabile di viale Ancona

Al via lavori completamento pista ciclabile di viale Ancona

Sono stati consegnati alla ditta appaltatrice i lavori per completare la pista ciclabile di viale Ancona. L’ultimazione delle opere – per un intervento complessivo di circa 250mila euro – è prevista entro il prossimo dicembre. Il Comune di Foligno, nel tempo, ha realizzato e programmato nuovi percorsi ciclo-pedonali, tra cui il primo tratto della pista ciclabile presso viale Ancona, naturale completamento delle strutture di viabilità di collegamento al centro urbano dalle zone ad alta espansione abitativa e periferiche. Recentemente il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha individuato l’importo destinato a Foligno per la mobilità sostenibile in oltre duecentomila euro, integrato da fondi di bilancio comunale per un totale di circa 250mila euro.

La realizzazione del tratto in questione, lungo Viale Ancona, si inserisce nel più ampio obbiettivo di promuovere in area urbana e metropolitana, la mobilità ciclistica come strumento di mobilità alternativa e di spostamento ecosostenibile, idoneo a limitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici e a ridurre l’impiego dei mezzi privati. Il tratto oggetto di completamento inizia in corrispondenza dell’intersezione con via Sportella Marini, costeggia il caseggiato denominato “ex ferrovieri” e termina all’intersezione con via Raffaello Sanzio dove sarà previsto un attraversamento stradale per il collegamento, attraverso il sottopasso ferroviario esistente, al quartiere San Paolo e Via Serena.

Lo sviluppo del tratto di completamento è previsto sul lato sinistro della strada procedendo verso nord; per consentire la realizzazione della pista ciclo-pedonale con la larghezza prevista da normativa, mantenendo la larghezza minima della sede stradale carrabile e il marciapiede sul lato opposto, è stato necessario procedere all’esproprio di una parte di terreno di proprietà privata.

La lunghezza complessiva del tracciato è di circa 285 metri tra l’inizio del nuovo tratto e l’incrocio con via Raffaello Sanzio; il nuovo tratto avrà una larghezza pari a 2,50 metri ad eccezione di alcuni brevi tratti di raccordo e punti singolari in cui la normativa vigente ammette larghezze inferiori. L’opera comprende la demolizione della recinzione lungo tutto il tratto del caseggiato “ex ferrovieri”, con la conseguente realizzazione di un nuovo muro di delimitazione che funge da contenimento soprattutto nel tratto iniziale dove il piazzale di pertinenza dell’edificio è posto a quota superiore rispetto alla strada di circa 1,30 metri e degrada verso monte fino ad annullarsi nel tratto finale.

La strada carrabile subisce una modifica solo superficiale mantenendo inalterata la larghezza minima della corsia prevista pari a 3,50 metri. In corrispondenza dell’incrocio con via Raffaello Sanzio si prevede la realizzazione di un attraversamento pedonale rialzato mediante sopraelevazione della carreggiata con rampe di raccordo laterali. Nel contempo, l’installazione del cantiere e le lavorazioni previste in progetto, hanno portato alla interdizione temporanea della corsia di viale Ancona in avvicinamento al centro urbano e all’utilizzo della nuova direttrice stradale di via Raffaello Sanzio e di via Sportella Marini per arrivare all’intersezione con viale Ancona e, quindi, al centro di Foligno.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.