amministrative-assisi-2021,-nuovo-“strappo”-nel-centrodestra.-e-il-pd-che-fine-ha-fatto?

Amministrative Assisi 2021, nuovo “strappo” nel centrodestra. E il PD che fine ha fatto?

(S.B.) Si scalda la corsa alle prossime elezioni amministrative Assisi 2021 che ufficialmente vede in campo – in attesa di altri eventuali candidati – due schieramenti, il sindaco in carica Stefania Proietti per civiche e centrosinistra, e Marco Cosimetti per civiche e centrodestra.

Nonostante l’unità, il centrodestra sarebbe attraversato da svariate crepe. Sui social non sono passati inosservati i nuovi malumori dopo la visita del candidato Cosimetti all’ammministrazione comunale di Bastia Umbra avvenuta nella serata di giovedì 13 maggio. L’obiettivo era di creare sinergie, la realtà sembrava una ‘vetrina’ per la parte Fratelli d’Italia della coalizione e della giunta bastiola, ma anche dei meloniani di governo in Regione e in Provincia. E infatti non sono mancate le punzecchiature leghiste, come detto un ‘mini-strappo’ (non il primo a dire la verità) che non è passato inosservato già sui social: secondo i bene informati, la Lega non sarebbe stata avvisata dell’incontro, e quindi non avrebbe gradito. Il problema è che al contrario di Assisi dove si presenta unito, a Bastia Umbra il centrodestra arrivò spaccato alle elezioni e la Lega è attualmente all’opposizione in consiglio comunale. L’unità per Assisi sarà preservata o questi malumori creeranno problemi?

Dall’altro lato il sindaco Stefania Proietti non ha fretta. L’amministrazione quotidiana della città è un compito gravoso, e la prima cittadina lascia che a parlare siano i fatti e le opere pubbliche – non tutte terminate e non tutte applaudite – in attesa di lanciare la campagna elettorale. Anche qui la coalizione non manca di difficoltà: Proietti spinge ormai da tempo per un movimento civico, per una Assisi civica e del civismo. Grande assente è il PD, che nella giunta conta il 60%, ma che sembra un partner ‘silente’, che non parla, non si espone e nulla dice, lasciando tutta la scena al primo cittadino. Pure in questo caso, quanto durerà tale silenzio? Come evolverà una situazione non più idilliaca come un tempo? Da segnalare infine, sulle amministrative Assisi 2021, che la sinistra più ‘estrema’ sarebbe al lavoro per creare una sua lista con tanto di candidato sindaco che farebbe da terzo incomodo. Ancora solo voci o verità?

Intanto, prosegue su AssisiNews il sondaggio “Chi vorresti come prossimo sindaco di Assisi”. Una volta espressa la propria preferenza, anche la possibilità di scoprire subito l’andamento del sondaggio d’opinione con i dati registrati in maniera del tutto anonima. Il sondaggio d’opinione voluto da AssisiNews per le amministrative Assisi 2021 è un sistema protetto, una rilevazione che non permette voti multipli in quanto il sistema controlla il dispositivo dal quale la preferenza è stata espressa unitamente all’IP (dall’inglese Internet Protocol address, ndr) che, in informatica e nelle telecomunicazioni, è praticamente un’etichetta numerica che identifica univocamente un dispositivo detto host collegato a una rete informatica che utilizza l’Internet Protocol come protocollo di rete. Nel sondaggio – che non ha valenza statistica – sono presenti soltanto i nomi fin qui ufficializzati alle prossime amministrative Assisi 2021 tramite comunicato stampa, quelli di Proietti e Cosimetti.

L’articolo Amministrative Assisi 2021, nuovo “strappo” nel centrodestra. E il PD che fine ha fatto? proviene da AssisiNews.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *