arrestati-due-giovani-per-la-truffa-del-resto.-colpi-in-molti-negozi-della-zona

Arrestati due giovani per la truffa del resto. Colpi in molti negozi della zona

Arrestati due giovani per la truffa del resto. Colpi in molti negozi della zona

Arrestati due giovani per la truffa del resto. Colpi in molti negozi della zona

Per la truffa del resto a Sansepolcro sono stati arrestati due giovani di origine straniera.

È accaduto nel pomeriggio di venerdì quando due trentenni dell’est Europa mettevano in atto la cosiddetta truffa del resto, confondendo il cassiere per ricevere un resto non dovuto.

I due presunti truffatori giravano la Valtiberina a bordo di un’utilitaria presa a noleggio fuori territorio e sono entrati in un esercizio commerciale mostrando (senza mai consegnarla) al negoziante una banconota di grosso taglio, in genere 50 euro, a fronte di una spesa minima. Il negoziante mentre cercava in cassa il resto veniva poi confuso dai tue truffatori tanto che l’addetto alle casse a seguito della confusione abilmente creata intorno a lui consegnava agli impostori il resto di una banconota mai ricevuta.

Fortunatamente, uno dei commercianti truffati si è accorto del raggiro, subito dopo essere stato ingannato, dunque ha telefonato in caserma chiedendo aiuto ai Carabinieri di Sansepolcro, fornendogli la descrizione dei due soggetti e dell’autovettura utilizzata per allontanarsi.

I carabinieri li hanno trovati all’uscita di un bar dove avevano appena messo a segno un altro colpo.

Sulla macchina utilizzata per gli spostamenti è stata trovata una cospicua somma di denaro (provento probabile delle altre precedenti truffe), che è stata sequestrata in attesa di poter essere restituita ai legittimi proprietari.

Ultime notizie di Cronaca per Valtiberina Toscana

Asl, stop all'attività pediatrica programmata: Sestino e Badia Tedalda protestano

Comunità in lutto: è morto monsignor Giacomo Babini

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.