arte-sotto-le-stelle,-pietro-vannucci:-il-maestro-di-citta-della-pieve-nella-cappella-sistina

Arte sotto le stelle, Pietro Vannucci: il Maestro di Città della Pieve nella Cappella Sistina

“Arte sotto le stelle” torna protagonista con “Pietro Vannucci: il Maestro di Città della Pieve nella Cappella Sistina”, un evento che si terrà domani, 29 luglio, alle 21.15., in piazza Gramsci, tra musica e immagini ad altissima qualità su grande schermo. Il cuore della cittadina natia dell’artista si trasformerà per l’occasione in un museo a cielo aperto, con un focus dedicato ai tre grandi affreschi del Divin Pittore alla Cappella Sistina: Viaggio di Mosè in Egitto, Battesimo di Cristo e Consegna delle chiavi a San Pietro. Una iniziativa culturale organizzata ancora una volta dal Comune di Città della Pieve per celebrare il Perugino in vista del cinquecentenario della sua morte (nel 2023).

L’appuntamento si aprirà con i saluti istituzionali del Sindaco di Città della Pieve, Fausto Risini. Durante i lavori – moderati da Aldo Pascucci di Archimede Arte– interverranno: Vittoria Garibaldi, storico dell’arte, uno dei massimi esperti internazionali sul tema, Giulio Michelini Ofm, preside e docente ordinario di Esegesi del Nuovo Testamento all’Istituto teologico di Assisi, e Claudio Metzger, storico, numismatico e curatore d’arte. La conclusione dei lavori è affidata a Luca Marchegiani, assessore comunale alla Cultura. La proiezione in altissima qualità di immagini tratte dai dipinti del Perugino nella Cappella Sistina, a cura di Michelangelo Augusto Spadoni di Archimede Arte, sarà accompagnata da musiche rinascimentali eseguite da Luca Burocchi e Daniele Marinelli.

Altra offerta culturale di alto spessore, dunque, del cartellone estivo di Città della Pieve, incantevole cittadina medievale umbra sempre più al centro dell’attenzione, crocevia di personaggi del mondo del cinema per fiction e non solo (vivono qui l’attore Luca Argentero con la moglie Cristina Marino) e della politica (ha casa il premier Mario Draghi), scelta dal cardinale Gualtiero Bassetti dopo la conclusione dei suoi mandati come Presidente della CEI e della guida dell’Arcidiocesi di Perugia – Città della Pieve. Una risonanza amplificata dal costante impegno portato avanti dall’Amministrazione nel creare eventi catalizzatori di turisti, capaci di creare un indotto economico sul territorio.

“Le iniziative organizzate dal 2021 in vista della ricorrenza del cinquecentenario del Divin Pittore proseguono, e proprio per questo importante appuntamento stiamo già lavorando ad un grande evento – sottolinea e anticipa il sindaco Risini -, una mostra a Palazzo della Corgna e nella Chiesa di Santa Maria dei Servi. Un impegno che il Comune porta avanti affinché la nostra città possa aumentare l’attrattività culturale alzandone l’offerta e la qualità delle iniziative, e in questa fascia si colloca il grande programma che abbiamo in serbo per il nostro artista locale, Pietro di Cristoforo Vannucci con il supporto di Archimede Arte e delle altre istituzioni”.

Con il format “Arte sotto le stelle” coniato da Archimede Arte, azienda leader nel settore della digitalizzazione 3D e scelto dall’Amministrazione pievese per organizzare l’evento, l’arte e la cultura diventano così fruibili nelle piazze attraverso un mix ad alto impatto emozionale: l’intervento di storici e l’uso immersivo di tecnologie di altissima qualità coinvolge un pubblico variegato di esperti e turisti. “Una strategia sulla quale stiamo puntando molto – evidenzia Aldo Pascucci -, la qualità digitale è il nostro forte per cui stiamo lavorando molto e da diverso tempo, sulla valorizzazione della figura del Perugino. Attraverso il format ‘Arte sotto le stelle’ siamo già all’opera per dare vita ad iniziative culturali itineranti molto suggestive, che attraversando vari territori della regione andranno a dare risalto al nostro importante patrimonio artistico”.

L’evento, ad ingresso gratuito, con posti seduti disponibili fino ad esaurimento, è organizzato con il supporto di: Listone Giordano, Bartoccini Gioiellerie, Pucciufficio, Aion Art, Gran Tour Perugia, A+ e dell’Associazione Strada del Vino Colli del Trasimeno.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.