atalanta,-palomino-positivo-al-doping:-fallito-il-test-di-nado-italia

Atalanta, Palomino positivo al doping: fallito il test di Nado Italia

Palomino positivo al doping: il calciatore di origini argentine non ha superato il test antidoping a sorpresa condotto da Nado Italia. La sostanza proibita assunta dal 32enne sembra essere Clostebol Metabolita.

Atalanta, Palomino positivo al doping

Il mondo dell’Atalanta è stato improvvisamente stravolto nel momento in cui il calciatore argentino José Luis Palomino, 32 anni, è risultato positivo al doping, fallendo un controllo a sorpresa di Nado Italia.

In seguito all’esito dell’esame, il Tribunale nazionale antidoping ha ordinato la sospensione del difensore centrale nerazzurro in via cautelare attuando l’ordinanza della Procura di Nado Italia.

A proposito della positività al doping di Palomino, a Bergamo dal 2017, Nado Italia ha diffuso una nota ufficiale, precisando: “L’atleta è risultato positivo alla sostanza Clostebol Metabolita”.

In un primo momento, si era parlato anche di nandrolone ma la società ha smentito la notizia.

Il sogno della Nazionale argentina

Solo poche settimane fa, il calciatore dell’Atalanta aveva affermato dal ritiro a Clusone: “Sarà il mio sesto anno con la squadra, io voglio bene ai tifosi e loro a me, c’è grande affetto. Penso di avere ancora margine per migliorare, devo allenarmi e fare una buona preparazione”.

Palomino, inoltre, non aveva celato l’ambizione di essere convocato nella Nazionale argentina, spiegando: “Speriamo nella chiamata dell’Argentina, se continuo così penso che arriverà l’opportunità prima o poi.

All’Atalanta mi trovo benissimo, sei mesi fa ho rinnovato, finché sento che posso aiutare la squadra rimarrò, poi vedremo che decisione prendere con la società”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.