auto-sospetta-a-san-fortunato,-sanzionato-il-conducente

Auto sospetta a San Fortunato, sanzionato il conducente


Auto sospetta a San Fortunato, sanzionato il conducente dopo che un cittadino che aveva notato un’auto senza targhe ferma in via San Fortunato ad Assisi aveva chiamato la polizia di Stato temendo potesse trattarsi di un veicolo rubato.

Come detto l’uomo ha subito allertato gli agenti assisani per le verifiche del caso sull’auto sospetta. Gli agenti, giunti sul posto, hanno fermato e identificato il conducente che, alla richiesta di esibire la patente e la carta di circolazione del veicolo, non è stato in grado di ottemperare alle richieste degli operatori. Per questi motivi, gli agenti lo hanno sanzionato ai sensi dell’art. 180 del Codice della Strada per non essere stato in grado di esibire la patente di guida e la carta di circolazione del veicolo pur risultandone titolare. L’uomo è stato inoltre sanzionato ai sensi dell’art. 100 per aver circolato in assenza delle previste targhe di immatricolazione del veicolo.

Intanto come detto ieri con l’approssimarsi del ponte di Ferragosto si sta registrando, in tutta la provincia di Perugia e in particolare nei luoghi a forte richiamo turistico, un considerevole afflusso di persone arrivate anche da fuori Regione. Per questi motivi, al fine di garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica nonché per prevenire eventuali minacce terroristiche, il Questore di Perugia Giuseppe Bellassai, così come definito in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura, ha predisposto un’intensificazione dei servizi su tutto il territorio provinciale.

I servizi interforze, con l’impiego di personale in divisa e in borghese, sono iniziati venerdì nella zona dell’acropoli e proseguiranno fino al lunedì di Ferragosto con l’obiettivo di prevenire i reati predatori, i furti e gli scippi. I controlli sono stati rafforzati soprattutto ad Assisi e Santa Maria degli Angeli che, in concomitanza delle tradizionali cerimonie religiose, saranno meta particolarmente ambita dai turisti. Particolare attenzione sarà riservata alla prevenzione dei furti in abitazione per contrastare il rischio che i ladri, approfittando degli spostamenti per il ponte, possano cogliere l’occasione per introdursi negli edifici per l’assenza dei proprietari.

Per scongiurare tali fenomeni e per assicurare la sicurezza degli spostamenti, è stata prevista un’intensificazione dei controlli da parte della Polizia Stradale, sia lungo le principali arterie stradali e autostradali che nelle vie di ingresso e uscita delle città, con particolare riferimento ai giorni di massimo flusso di veicoli. I controlli non riguarderanno esclusivamente gli spostamenti su strada. Importante sarà il monitoraggio della Polizia Ferroviaria nel controllo dei passeggeri e dei bagagli a bordo dei convogli nelle principali stazioni della provincia: Spoleto, Foligno, Assisi e Perugia.

Questo fine settimana di Ferragosto sarà anche l’occasione per fare un pic-nic o una passeggiata nei parchi. Proprio per questo le Volanti impiegate nel controllo del territorio dedicheranno particolare attenzione al monitoraggio dei principali parchi cittadini, delle aree verdi, dei luoghi di attrazione turistica e di aggregazione giovanile sia del capoluogo che dell’hinterland, spesso meta anche di appassionati del running e ciclisti. I controlli, inoltre, verranno intensificati anche presso lo scalo aeroportuale “San Francesco”. Proseguiranno, infine, anche i controlli organizzati dalla Polizia di Stato di Perugia nei centri storici, sia del capoluogo che della provincia, per monitorare i punti maggiormente interessati dalla “movida” del fine settimana.

L’articolo Auto sospetta a San Fortunato, sanzionato il conducente proviene da Assisi News.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.