bestialita-nel-foggiano,-cani-in-totale-abbandono-e-in-fin-di-vita.-salvifico-intervento-delle-guardie-“kronos”-–-l'immediato

Bestialità nel Foggiano, cani in totale abbandono e in fin di vita. Salvifico intervento delle guardie “Kronos” – l'Immediato

“L’Accademia Kronos Coordinamento Provinciale di Foggia, nel secondo quadrimestre del corrente anno, ha proseguito, con le sue Guardie, l’attività di Vigilanza per la prevenzione e repressione dei reati contro gli animali di affezione”. Lo riporta una nota della coordinatrice  provinciale A.K. Luigia Caracozzi.

Nei giorni scorsi sono stati effettuati numerosi controlli seguito di segnalazioni inoltrate da cittadini che in presenza di maltrattamenti hanno ritenuto di richiedere urgenti interventi, dimostrando una sensibilità non comune. Grazie a queste persone tanti poveri animali sono stati salvati anche da morte certa, mentre altri sono stati affidati a famiglie di cuore che li hanno adottati.  

I casi

Le guardie hanno salvato un cane di razza husky adulto, tenuto perennemente in completo stato di abbandono. Il povero cane era costretto a vivere perennemente in un giardino, da solo, alimentato mediante un distributore automatico, senza ricevere alcuna cura da parte di chi doveva prendersene cura, ossia il suo proprietario.  

In aperta campagna fuori dal centro abitativo, è stato rinvenuto un cane maremmano, cucciolo di due mesi circa, in fin di vita. Il cane al momento del rinvenimento era palesemente abbandonato a se stesso. Tempestivamente è stato trasportato presso un ambulatorio veterinario in Vico Raiti a Foggia per le necessarie cure sanitarie. Gli accertamenti clinici hanno permesso di accertare che il povero cucciolo era affetto da malattia denominata Parvo. L’attività svolta non ha permesso di risalire all’autore dell’abbandono. Il Coordinamento si è fatto carico delle spese mediche, e non solo. Al termine dell’iter sanitario, dopo che il cane è stato dichiarato fuori pericolo, e in salute,  è stato adottato da un cittadino di buon cuore. 

Una segnalazione dettagliata e documentata con foto e video ha permesso di intervenire tempestivamente in una zona periferica di Foggia per salvare un cane corso, privo di ogni cura,  perennemente solo e in pessime condizioni igienico sanitarie, indebolito e privo di forze che non gli permettevano di deambulare. L’attività svolta ha permesso di accertare la veridicità dei fatti segnalati: il povero cane di età adulta si trovava all’interno di un podere, in evidente stato di dimagrimento, senza forze, abbandonato a morte certa. La proprietaria, rintracciata, è stata diffidata a trasportare subito il cane presso uno studio veterinario per le necessarie cure, oltre ad adeguare il luogo per garantire all’animale il benessere e la libertà di manifestare i propri comportamenti naturali, in ambiente adeguato alle proprie esigenze, dove potersi riparare e riposare. Il cane, dopo le accurate analisi effettuate presso un ambulatorio veterinario, è risultato positivo alla leishmaniosi. È tuttora in cura presso l’abitazione della stessa proprietaria.   

I proprietari dei cani salvati sono stati tutti segnalati alla competente autorità giudiziaria perché ritenuti responsabili dei reati previsti e puniti dagli artt. 672 – 544 ter c.p. (malgoverno e maltrattamento animale). 

Sono stati effettuati controlli zoofili programmati nei Comuni di Carapelle, Orta Nova, Vieste e Orsara di Puglia, proseguiranno in altri centri del Foggiano mirati alla sensibilizzazione e alla informazione ai cittadini, sull’obbligo dell’iscrizione e registrazione dei propri animali, all’anagrafe canina; alla corretta modalità inerente alla raccolta delle deiezioni; giusto governo al guinzaglio del proprio animale; sulle procedure in caso di rinvenimento animale sul territorio; sterilizzazioni/profilassi veterinaria e adozione consapevole. 

Oltre alle attività di vigilanza, nel quadrimestre in esame il personale del Coordinamento di Accademia Kronos, si è impegnato nella raccolta di cibo per cani e gatti, a sostegno delle associazioni di volontari che a spese proprie, quotidianamente accudiscono e alimentano cani e gatti randagi e abbandonati. Per questa attività, ormai da tempo si è reso disponibile il Pet Store di Joe Zampetti in via Monsignor Farina a Foggia che grazie alla sensibilità dei titolari, oltre a donare del cibo, dà la possibilità agli addetti Kronos, periodicamente di installare un banchetto davanti allo Store per la raccolta di cibo ed altro, per cani e gatti. Nell’ultima raccolta, hanno beneficiato del cibo raccolto le associazioni in difficoltà e volontari attivi sul territorio qui di seguito indicati: Costantina Bruno di “Amici di Argo”, Roberta Corsi volontaria attiva e referente di diverse Colonie feline in Foggia; Carla Miraglia, volontaria attiva e altre associazioni e volontari che prestano il loro aiuto agli animali più sfortunati. Le raccolte e le donazioni  effettuate vengono  pubblicate sulla pagina facebook di Accademia Kronos.

L’appello di Caracozzi

“In qualità di Coordinatrice Provinciale delle Guardie Zoofile di Accademia Kronos vorrei lanciare un appello per tutti coloro che vogliono adottare un cane o un gatto. L’adozione di un essere vivente è un atto meraviglioso che segna per sempre almeno due vite: quella del cane o del gatto che vengono accolti nella nuova famiglia e quella della persona che salva la loro vita. I rifugi infatti sono pieni di animali bisognosi di una casa e di affetto.

Ma l’amore non basta. Prendere con sè un animale è un gesto che deve essere accompagnato anche da una grande responsabilità: ogni individuo ha infatti bisogno di veder rispettate le proprie esigenze etologiche. Prendere con sè un animale è un impegno che dura una vita: bisogna essere sicuri di fare questo passo compiendo un’adozione consapevole e desiderata.  

Quindi, senza questa consapevolezza meglio non prendere un animale. Il cane e’ un essere sensibile, si affeziona e quando viene ceduto ad altri soffre, ricordiamolo. Peggio ancora per  gli abbandoni fatti da persone scellerate che stanchi del proprio animale, lo abbandonano condannando il povero sfortunato a morte sicura. Se proprio non avete la possibilità di tenere un animale che avete adottato o ricevuto in regalo (un animale non si regala mai) CHIAMATE UNA DELLE TANTE ASSOCIAZIONI PRONTE A DARVI UNA MANO E SALVARE UN ESSERE VIVENTE DA UN TRAUMA PSICOLOGICO O DA MORTE CERTA.  E’ bene ricordare che l’abbandono e’ un reato penale che recita:

Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze. 

Il Coordinamento Provinciale Accademia Kronos di Foggia periodicamente organizza Corsi di Formazione e aggiornamento per aspiranti Guardie Zoofile. Il 29 gennaio u.s., si é concluso il 5° Corso per Guardie Particolari Giurate addette alla Vigilanza Zoofila, al Corso hanno partecipato numerosi aspiranti Guardie, provenienti anche da altre Regioni. Nel prossimo mese di Novembre e’ in programma il 6° Corso e gli interessati possono già comunicare la loro adesione. 

Il Coordinamento Guardie Zoofile di Foggia é a disposizione dei cittadini per qualsiasi informazione o per segnalazioni,  possono scegliere di chiamare ai numeri indicati in epigrafe o scrivere una mail ad uno dei seguenti indirizzi:  

[email protected] 

pec: [email protected]

Un doveroso ringraziamento va a tutti i cittadini che con le loro segnalazioni, hanno permesso di salvare amici a quattro zampe,  maltrattati, trascurati e indifesi. Il loro gesto d’amore e di civiltà ha ridato il benessere e la voglia di correre e scodinzolare a questi esseri pelosi estremamente sensibili, bisognosi di ricevere lo stesso affetto che ci regalano con la loro presenza”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.