bilancio-di-successo-per-orvieto-sound-festival-in-piazza-del-popolo

Bilancio di successo per Orvieto Sound Festival in Piazza del Popolo

Quasi 5mila presenze nei quattro giorni di eventi in piazza del Popolo a Orvieto. È il bilancio di Orvieto Sound Festival che dal 21 al 23 luglio ha portato all’ombra del Palazzo del Popolo cantanti già affermati al grande pubblico come Rkomi, Noemi e Carl Brave, Carmen Consoli e giovani promesse del panorama musicale italiano quali Giorgio Moretti, Mavie, Yuman e Casadilego. Positiva e apprezzata anche l’appendice del festival, domenica 24 luglio, con lo spettacolo “Tutti contro tutti – Summer edition” del comico romano Maurizio Battista spalleggiato sul palco da Dado e i Los Locos.

Per il Sindaco e Assessore a Turismo e Cultura la seconda edizione di Orvieto Sound Festival è stata un successo unendo in questi giorni generazioni e pubblici diversi nel segno della musica abbracciati dalla bellezza della città. Gli stessi artisti, abituati a grandi palcoscenici, hanno raccontato l’emozione di esibirsi in questa meravigliosa location. In particolare è stata una grande gioia vedere tanti giovani vivere la città in maniera energica, entusiasta e composta. A loro si voleva dedicare un momento di festa in questa rassegna e a loro saranno dedicati altri appuntamenti anche in futuro. Dopo le difficoltà della prima edizione, che con un pizzico di follia l’Amministrazione comunale ha fortemente voluto insieme al direttore artistico Pino Strabioli Official e OTRlive, la manifestazione è cresciuta riconsegnando a Orvieto un grande evento estivo che mancava da tempo. E si sta già pensando alla terza edizione.

Il Sindaco ringrazia Pino Strabioli per l’entusiasmo e la passione con cui raccoglie le sfide che gli vengono proposte dall’Amministrazione, testimonianza dell’amore vero per Orvieto e ringrazia, Otr Live, Francesco e Pino Barbaro che hanno creduto nelle potenzialità della città in un momento tutt’altro che facile confezionando un festival dalla formula vincente, ma anche il GAL Trasimeno Orvietano che ha supportato anche questa importante iniziativa, gli uffici comunali, la polizia locale, la Protezione civile di Orvieto e ai suoi infaticabili volontari, tutte le forze dell’ordine, i residenti per la pazienza, le attività della piazza e l’Unitre per la collaborazione.

Intanto in città proseguono le iniziative. Domani, martedì 26 luglio, è atteso in piazza Duomo un grande evento: il Festival internazionale Green Music e la magia del violino di Uto Ughi e molti altri appuntamenti nelle prossime settimane e nei prossimi mesi per una città sempre più viva e sempre accesa.

“Il nostro intento – commenta il Direttore artistico di Orvieto Sound Festival, Pino Strabioliera quello di riportare la musica, la gioia, la festa capace di abbracciare tante generazioni in maniera trasversale e ci siamo decisamente riusciti. Ora teniamo caldi i motori per preparare la terza edizione”.  

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.