cattedra-orario-esterna:-la-sua-attribuzione-non-dipende-sempre-dalla-graduatoria-interna-di-istituto

Cattedra orario esterna: la sua attribuzione non dipende sempre dalla graduatoria interna di istituto

I criteri per l’attribuzione di una COE cambiano in base alla sua presenza o meno nell’organico dell’anno precedente. Non sempre è determinante la graduatoria interna di istituto

Una lettrice ci scrive:

Sono stata trasferita nella mia attuale scuola secondaria di I grado lo scorso anno su una cattedra interna di 18 ore di matematica. Insieme a me è stata trasferita un’altra docente, sempre di matematica però su una COE, 12 ore nella mia scuola e 6 ore in altra scuola di altro comune. Nella graduatoria interna da poco pubblicata la mia collega mi precede avendo qualche punto in più. Dal momento che delle 12 ore della collega sulla  COE se ne sono perse 6, vorrei sapere se il prossimo anno la collega resterà sulla COE oppure toccherà a me, pur avendo avuto trasferimento su cattedra interna

La situazione nella quale potrà venire a trovarsi la nostra lettrice il prossimo anno scolastico, potrà essere differente a seconda di come sarà l’organico per l’anno prossimo, se la COE risulterà sempre presente anche se con diversa composizione, oppure no.

Le possibilità sono due:

1- conferma della COE

2- scomparsa della COE con esubero di un docente

Analizziamo i due casi

Conferma della COE

Se nell’organico la COE sarà confermata anche se con composizione differente per modifica della scuola di completamento, l’assegnazione delle cattedre, interna e COE, rimarrà invariata rispetto al corrente anno scolastico, a prescindere dalla posizione che i docenti occupano nella graduatoria interna di istituto.

Nel caso indicato dalla nostra lettrice, lei rimarrà sulla cattedra interna, anche se ha un punteggio inferiore alla collega in servizio nella COE, in quanto la collega, arrivata nella scuola in seguito a trasferimento sulla cattedra orario esterna, potrà passare su una cattedra interna della scuola soltanto se questa risulta vacante, quindi non occupata da docente titolare. Non è questo il caso in quanto la cattedra interna è occupata dalla nostra lettrice

Scomparsa della COE con esubero di un docente

Se, in seguito a contrazione nell’organico della scuola, l’Ufficio scolastico territoriale non riesce a costituire una COE con lo spezzone orario residuo, questo rimarrà tale e la cattedra orario esterna non sarà più presente nell’organico. In questo caso ci sarà un esubero e sarà dichiarato soprannumerario il docente in coda nella graduatoria interna di istituto. Nel caso indicato il docente coinvolto e dichiarato soprannumerario sarà la nostra lettrice in quanto ha un punteggio inferiore a quello della collega.

Verificandosi una situazione di questo tipo la nostra lettrice sarà soprannumeraria e la collega lavorerà sulla cattedra interna

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *