Cerimonia di avvicendamento al comando della Scuola Addestramento di Specializzazione della Finanza

cerimonia-di-avvicendamento-al-comando-della-scuola-addestramento-di-specializzazione-della-finanza

In mattinata, nel Cortile d’Onore della storica Caserma “Monte Grappa”, sede della Scuola Addestramento di Specializzazione delle Fiamme Gialle, presieduta dal Comandante della Legione Allievi, Generale di Brigata Gianfranco Carozza, si è tenuta, alla presenza delle Autorità locali, nel rispetto delle misure di contenimento emanate a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante della Scuola, tra il Colonnello Stefano Corsi e il Colonnello Massimiliano Martina. Il Colonnello Stefano Corsi lascia, dopo tre intensi anni, la Scuola Addestramento di Specializzazione per assumere, nella Capitale, un prestigioso incarico alla Direzione Investigativa Antimafia. Durante il triennio di comando, anche grazie all’esperienza maturata nei precedenti incarichi, il Colonnello ha contribuito in modo determinante alla selezione, formazione e addestramento, nonché alle tecniche-operative del personale specializzato. Grazie inoltre alle sue specifiche competenze, egli ha fornito un apporto determinante allo sviluppo delle nuove dotazioni di mezzi ed equipaggiamenti per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Il colonnello Corsi si è mostrato presente anche durante il periodo di disagio dettato dalla pandemia, fornendo un costante supporto alla città di Orvieto, mettendo in particolar modo a disposizione delle persone in difficoltà il sostegno della Scuola, riscuotendo per questo lusinghieri apprezzamenti su tutto il territorio della Provincia.

La scuola ha visto nell’ultimo anno un progressivo ampliamento delle proprie funzioni. Di particolare rilievo è stata l’introduzione della formazione dei cosiddetti “baschi verdi”, finanzieri del comparto antiterrorismo pronto impiego, reclutati direttamente tra i civili. A seguito di ciò, sono stati realizzati importanti progetti di ristrutturazione ed ammodernamento della caserma, con l’acquisizione di nuove strutture, gettando le basi per una Scuola gradualmente più importante e competitiva.

Il Colonnello Massimiliano Martina, nella Guardia di Finanza dal 1992, subentra al colonnello Corsi. Egli nel corso della carriera ha assolto significativi incarichi operativi nella Capitale, in Sicilia e Calabria, operando specialmente nella lotta alla criminalità organizzata, all’antiriciclaggio e nella salvaguardia della spesa pubblica. Martina arriva dal Comando Generale del Corpo dove, da ultimo, ha diretto un ufficio di rilevanza strategica a carattere nazionale, conseguendo importanti risultati nel settore dei programmi di efficentamento ed ammodernamento dell’apparato logistico ed amministrativo dell’Istituzione. (Simone Caiello)