come-fare-soldi-su-tiktok?-l’esempio-di-khaby-lame-spiegato-dal-suo-manager

Come fare soldi su TikTok? L’esempio di Khaby Lame spiegato dal suo manager

Khaby Lame continua a conquistare consensi, anche su altri social. Quanto si guadagna con Tik Tok? Lo ho spiegato il suo manager

Khaby Lame
Khaby Lame (screen da Instagram)

Ha stracciato tutti i record in pochissimi mesi, ed è diventato uno dei TikToker più famosi al mondo. Khaby Lame, giovanissimo influencer, famoso soprattutto su Tik Tok, in poco tempo grazie ai suoi semplici ma geniali video, ha conquistato una notorietà inimmaginabile. Del resto i suoi numeri sono impressionati, si parla di 53milioni di follower su TikTok e di 13,5milioni su Instagram.

Numeri clamorosi per un 21enne. Il ragazzo di Chiavasso, nato nel maggio del 2000 infatti, ha iniziato a pubblicare video sui social in cui esegue delle semplici azioni del quotidiano, in una sorta di tutorial ironici rivolti a chi tende a complicarsi la vita. Ma questa notorietà virtuale, frutta davvero così tanto? Che cosa fa veramente guadagnare in questo campo? Lo ha spiegato il suo manager in una recente intervista.

Caso Khaby Lame, parla il manager: “Vi svelo il segreto”

Khaby Lame primo piano
Khaby Lame durante uno dei suoi Tik Tok (fonte: Instagram)

E’ stata Selvaggia Lucarelli, in una recente intervista, ad aver discusso insieme al ragazzo e al suo manager. Alessandro Riggio, che gestisce sia la parte di influencer marketing che le finanze del ragazzo, ha parlato di un segreto fondamentale per la monetizzazione online. Intanto l’esperto ha parlato chiaramente dei social come trampolino di visibilità, per poi affermarsi in delle sponsorizzazioni con diversi brand.

Khaby ha infatti adesso stipulato un contratto con la Barilla, oltre ad essersi mostrato in video con Del Piero e Neymar, con tanto di felpa della nazionale italiana. Oltre agli sponsor però, sui social network contano si i numeri, ma fino a un certo punto. Le visualizzazioni ad esempio, per la serie non sempre è oro ciò che luccica, non sono così importanti come sembrano. Come ha spiegato il manager infatti: “Il guadagno viene dall’engagement generalizzato. Lo sharing, i commenti e i like contano più delle visualizzazioni”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *