con-gli-occhi-di-dante,-itinerario-guidato-dagli-studenti-dello-scarpellini

Con gli occhi di Dante, itinerario guidato dagli studenti dello Scarpellini

 

Chiama o scrivi in redazione


Con gli occhi di Dante, itinerario guidato dagli studenti dello Scarpellini

Per tre giorni – 27-28-29 maggio, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 – prende il via “Con gli occhi di Dante”, l’itinerario dantesco a Foligno con la partecipazione degli studenti dell’I.T.E. “Scarpellini” che guideranno gli interessati alla scoperta dei luoghi idealmente legati a Dante presentando  alcune opere riconducibili, per contenuti e stile, alla sua spiritualità.

La partenza dell’itinerario è fissato ogni mezz’ora. Il punto di ritrovo è in Piazza della Repubblica nei pressi dello Sportello unico integrato. Per info e prenotazioni: 338/9031252.

Nel dettaglio l’itinerario prevede – in piazza della Repubblica – una introduzione generale, con riferimento ai versi di Dante per un collegamento con la città e con San Francesco; uno sguardo alla targa all’angolo della piazza e le indicazioni sul luogo in cui è avvenuta la vendita dei beni paterni da parte di san Francesco con la presentazione del sottostante monumento dedicato al santo.

LEGGI ANCHE – Foligno: Presentata la stagione concertistica 2021 degli Amici Della Musica

Seguiranno la visita al Museo della Stampa, la passeggiata verso il Ponte della Vittoria per scorgere il Subasio e il fiume Topino, e per leggere i versi danteschi dell’XI canto del Paradiso. Di ritorno verso piazza della Repubblica ci sarà una sosta all’area occupata un tempo dall’Oratorio del Buon Gesù (nei pressi dell’abside della Cattedrale). Gli studenti procederanno all’illustrazione di quanto esistente in questa area prima dei bombardamenti del ’44, e faranno riferimento alla santa Angela e al Crocifisso dell’epoca della santa che sarà visibile all’interno del Museo Diocesano.

Poi si farà tappa al convento di San Francesco visionando gli affreschi della Cappella di San Matteo e la Crocifissione della ex sala capitolare. Al termine dell’itinerario il gruppo sarà accompagnato all’ingresso della mostra allestita all’ex teatro Piermarini, visitabile liberamente da chi lo vorrà (ma solo per le visite pomeridiane).

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *