corsi-per-studenti-a-settembre-2021:-prima-dell’inizio-delle-lezioni-niente-compensi-aggiuntivi-agli-insegnanti

Corsi per studenti a settembre 2021: prima dell’inizio delle lezioni niente compensi aggiuntivi agli insegnanti

Il Decreto Sostegni bis ritorna su un argomento che lo scorso anno scolastico era stato particolarmente problematico, e che quest’anno va affrontato da un diverso punto di vista. Quest’anno infatti sarà possibile attivare, dopo la chiusura delle lezioni, i classici corsi di recupero per le discipline con insufficienze, nel limite delle risorse messe a disposizione. Si tratta dei corsi di recupero “tradizionali”, che nulla hanno a che fare con il Piano estate 2021, che comunque può puntare all’integrazione degli apprendimenti.

All’art. 58 il Decreto prevede

c) a prevedere che a partire dal 1° settembre 2021 e fino all’inizio delle lezioni siano attivati, quale attività didattica ordinaria, l’eventuale integrazione e il rafforzamento degli apprendimenti, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica

Di conseguenza, anche quest’anno, nel periodo 1° settembre – inizio delle lezioni le eventuali attività di integrazione e rinforzo apprendimenti non comporteranno compensi aggiuntivi per gli insegnanti. E pertanto, da “collocarsi nell’alveo degli adempimenti contrattuali ordinari correlati alla professione docente e non automaticamente assimilabili ad attività professionali aggiuntive da retribuire con emolumenti di carattere accessorio”  cfr nota operativa del 2020.

Le attività dovranno essere deliberate dal Collegio Docenti, che ha competenza in materia didattica.

PIano Scuola Estate fase di settembre

Dovrà trattarsi, evidentemente, di attività diversa rispetto a quella prevista dal Piano scuola estate nella fase 3

  • Attività laboratoriali o momenti di ascolto
  • Sportelli informativi telematici o di supporto psicologico
  • Iniziative per l’inclusione e il supporto ai bisogni educativi speciali, anche mediante il potenziamento del ruolo dei Centri Territoriali di Supporto e la creazione di sportelli ad hoc
  • Iniziative finalizzate a favorire il rinforzo disciplinare in un’ottica laboratoriale e di peer tutoring, anche avvalendosi di innovazioni didattiche quali didattica blendedone to onecooperative learning

Si tratta in ogni caso che sarebbe bene chiarire per tempo.

Quando inizieranno le lezioni dell’anno scolastico 2021/22?

Le Regioni cominciano a pubblicare i calendari, anche se è intenzione del Ministero uniformare la data. Lo scorso anno la data unica è stata il 14 settembre, poi rinviata da alcune regioni per esigenze legate al referendum o per l’emergenza sanitaria.

Calendario scolastico 2021/22: quando iniziano le lezioni a settembre. Le date per regione

Il piano del Ministero: avvio delle lezioni nella stessa data per tutte le regioni

N.B. Il testo del Decreto Sostegni bis è stato approvato il 20 maggio dal Consiglio dei Ministri ma deve essere incardinato in Parlamento per essere discusso ed emendato, per cui la versione finale (ancora al di là da venire) potrà essere diversa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *