covid,-primo-caso-di-sottovariante-omicron-ba5-in-veneto.-paziente-vaccinata-con-tre-dosi

Covid, primo caso di sottovariante Omicron BA5 in Veneto. Paziente vaccinata con tre dosi

Primo caso di sottovariante Omicron BA5 in Veneto: questo è il 17esimo caso in Italia, il primo nella nostra regione. La paziente è una donna, vaccinata con tre dosi, le sue condizioni non sono preoccupanti ed è a casa in isolamento. Ad individuare la sottovariante è stato il laboratorio genomica dell’Angelo di Mestre, i campioni analizzati provenivano dal Veneziano.

C’è molta attenzione intorno ad alcune sottovarianti Omicron che rischiano di diventare presto dominanti, si tratta proprio della BA5 e della BA4. Dal 12 maggio scorso la loro diffusione è stata oggetto di maggiore sorveglianza presso il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). L’agenzia guidata dall’Unione Europea invita gli Stati a rimanere vigili di fronte a possibili segnali di emergenza. Sarebbero difatti queste due sottovarianti ad aver determinato un aumento dei casi Covid in Europa, ha ammonito l’Ecdc.

Dopo vaccino, Vaccini, virus

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.