cristiano-iovino:-come-ha-conosciuto-ilary-blasi-|-donnemagazine.it

Cristiano Iovino: come ha conosciuto Ilary Blasi | DonneMagazine.it

Sono settimane che non si parla d’altro: secondo i bene informati, Ilary Blasi avrebbe deciso di tradire il suo ormai ex marito Francesco Totti con un affascinante personal trainer 36enne, tal Cristiano Iovino.

Il nome di Iovino ormai è sulla bocca di tutti, tanto quanto lo è quello di Noemi Bocchi, la donna che avrebbe fatto perdere la testa a “Er Pupone”.

Tuttavia, mentre quest’ultima sembra ormai essere la nuova compagna dell’ex calciatore (i due sono stati pizzicati insieme in un’infinità di occasioni) non lo stesso si può dire di Iovino.

Al contrario, il bel Cristiano ha nelle scorse ore tenuto a fare chiarezza sulla questione, dopo che online e in formato cartaceo sono usciti svariati articoli su di lui, l’uomo con cui (pare) Ilary Blasi si era scambiata molti messaggi “sospetti” quando era ancora legata a Francesco Totti.

Cristiano Iovino vuota il sacco: la verità sul rapporto con Ilary Blasi

Stando dei pettegolezzi sul suo conto, il personal trainer si è sentito in dovere di dire la sua, spiegando nel dettaglio come è entrato in contatto per la prima volta con la conduttrice. Ecco il suo comunicato:

“Il signor Cristiano Iovino invita tutti gli operatori dell’informazione a non dare credito alcuno a chi lo addita, mediante ricostruzioni false e strumentali, come protagonista di vicende dalle quali è del tutto estraneo.”

Nello stesso comunicato, tra le altre cose, Iovino ha voluto spiegare che conosce Ilary “Meramente in quanto amica di conoscenti comuni”.

Ilary e Totti: tregua in arrivo?

Dopo le ultime piccate dichiarazioni di Francesco Totti in una recente intervista fiume al Corriere della Sera, sembra che la coppia sia finalmente pronta ad un confronto.

Nei prossimi giorni, Ilary e Totti dovrebbero incontrarsi insieme ai rispettivi avvocati per discutere le condizioni della separazione. La posta in gioco è alta: non c’è soltanto la serenità dei loro tre figli, ma anche il loro immenso patrimonio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.