dall’uc-foligno-ai-campionati-italiani-giovanili-su-pista

Dall’UC Foligno ai Campionati Italiani Giovanili su pista

Dall'UC Foligno ai Campionati Italiani Giovanili su pista.  L’UC Foligno non manca l’appuntamento neanche coi Campionati Italiani

Dall’UC Foligno ai Campionati Italiani Giovanili su pista

 L’UC Foligno non manca l’appuntamento neanche coi Campionati Italiani su pista riservati alle categorie Allievi ed Esordienti. Saranno infatti 3 i Falchetti che, dal 2 al 5 agosto, prenderanno parte alla rassegna tricolore di Dalmine con la maglia della rappresentativa umbra, sotto la guida del tecnico regionale Monia Baccaille.

Tra gli Esordienti il compito di rappresentare la società folignate spetterà a Leonardo Rossetti, grande protagonista del blocco di gare di luglio al Velodromo di Forano. Il classe 2008 ternano, apparso nelle ultime settimane in un eccellente stato di forma sia in pista che su strada, partirà con buone ambizioni di risultato nell’Omnium (Tempo Race + Eliminazione + Corsa Punti), specialità in cui si è da poco laureato campione regionale di categoria.

Per quel che concerne gli Allievi hanno invece strappato il pass Edoardo Bolletta e Giacomo Serangeli, che nell’arco della manifestazione avranno modo di cimentarsi sia nell’endurance che nelle discipline veloci. Entrambi romperanno il ghiaccio nella giornata inaugurale di martedì, in occasione di un Inseguimento a Squadre dove la rappresentativa umbra vanta un’ottima tradizione. Dopo l’impegno con il quartetto Serangeli sarà ai nastri di partenza nel Keirin, nell’Omnium e nella Madison, mentre Bolletta verrà schierato nel torneo della velocità e nell’Inseguimento Individuale.

I portacolori dell’UC Foligno approderanno in Lombardia con tutte le carte in regola per farsi rispettare, grazie soprattutto al capillare lavoro svolto sin dalla primavera al Velodromo di Forano con il tecnico Mirko Bruno. Le convocazioni per i tricolori di Dalmine rappresentano infatti l’apice di un percorso di specifico approccio alla pista, nel corso del quale i Falchetti hanno acquisito, o in alcuni casi affinato, le basi e i meccanismi per interpretare al meglio le varie specialità. Adesso è finalmente giunto il momento di mettere in pratica quanto appreso nel massimo palcoscenico nazionale, per dare ulteriore lustro a una stagione già ricca di momenti da ricordare per la società folignate.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.