“ecco-cosa-fare-ai-non-vaccinati”.-la-proposta-folle-di-bassetti-che-gia-piace-al-governo

“Ecco cosa fare ai non vaccinati”. La proposta folle di Bassetti che già piace al governo

Come era prevedibile, governo, Cts, Speranza, e altri “esperti” stanno già dicendo che si deve tornare a chiudere perché c’è la Variante Delta. E parlano del caso Regno Unito. L’ipotesi di nuovi lockdown è dunque sempre più forte. Ma le prossime, ipotetiche chiusure potrebbero riguardare solo alcune categorie di cittadini. Insistendo su una discriminazione vergognosa e intollerabile. Di nuovo: il vaccino non è obbligatorio ma se non lo fai non puoi vivere. “Si arriverà a un punto in cui si dirà: il lockdown riguarda i non vaccinati”. È infatti quanto prospetta Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova. (Continua a leggere dopo la foto)

“Possiamo fare quello che vogliamo, ma da agosto la variante Delta sarà predominante – spiega all’Adnkronos Bassetti – L’unico modo che avremo per difenderci dalla variante Delta sarà di avere l’85% di italiani vaccinati per il 15 di ottobre con 2 dosi. Se arriviamo al 15 di ottobre con l’85% di vaccinati la variante Delta ci farà un baffo, se invece ci arriveremo con il 65% saranno dolori”. (Continua a leggere dopo la foto)

Continua Bassetti fornendo l’assist al governo per questa “straordinaria” idea di chiudere in prigionia solo i non vaccinati: “Io credo che non ci possiamo permettere delle chiusure, sarebbe troppo grave – afferma Bassetti – Vuol dire che non abbiamo fatto capire agli italiani quanto è importante la vaccinazione. A quel punto – ipotizza – bisognerà inasprire ulteriormente le misure nei confronti di chi non si vaccina: sei non vaccinato? Non esci. Hai deciso di non vaccinarti, di mettere a rischio la tua salute, ma anche quella degli altri? Bene, i vaccinati faranno una vita normale, i non vaccinati si chiuderanno in casa”. (Continua a leggere dopo la foto)

“D’altronde – conclude l’infettivologo – una volta che ti ho dato tutte le possibilità, ti ho spiegato, ti ho portato il vaccino porta a porta, sul cucuzzolo della montagna e non l’hai voluto fare, se ci saranno delle misure restrittive evidentemente riguarderanno unicamente i non vaccinati».

Ti potrebbe interessare anche: L’inventore del vaccino mRNA ora svela tutto. Il più preoccupato è lui: ecco cosa dice

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *