economy-of-francesco,-il-programma-presentato-alla-cittadinanza-(foto)

Economy of Francesco, il programma presentato alla cittadinanza (foto)

Dopo due anni di lavoro a distanza e due eventi online, è tutto pronto per Economy of Francesco 2022, l’evento internazionale che si svolgerà in Assisi dal 22 al 24 settembre e vede coinvolti mille giovani di tutto il mondo per una nuova economia a misura d’uomo, per l’uomo. Un evento ridimensionato nei numeri – si è passati dagli oltre tremila giovani pre-pandemia ai mille di adesso – ma non nello spirito, anche visto che proprio la pandemia e i lockdown hanno reso quanto mai evidente la necessità di una nuova economia che abbia un’anima, sia nel segno della custodia del creato e dell’abbattimento delle disuguaglianze.

L’evento è stato presentato ieri alla cittadinanza, nel corso di un incontro alla sala della Conciliazione, alla presenza del sindaco di Assisi, Stefania Proietti, di Francesca Di Maolo, presidente del Serafico di Assisi e nel comitato organizzatore di Economy of Francesco, di Lourdes Hercules, giornalista e referente dei giovani dell’iniziativa, e di Marina Rosati, Responsabile comunicazioni dell’evento. Papa Francesco sarà ad Assisi il 24 settembre, per firmare – con giovani imprenditori, economisti e changemaker – un patto per una nuova economia, più giusta, equa e fraterna. Una firma che arriverà al termine di una tre giorni teatro Lyrick e il Pala eventi a Santa Maria e il centro storico di Assisi che si svilupperà in 12 villaggi, tanti quanto le macro-aree su cui i giovani hanno lavorato in questi tre anni.

Tra gli speaker della manifestazione, Vandana Shiva, Jeffrey Sachs, Kate Raworth, Gael Giraud, Sabina Alkire, suor Helen Alford, Vilson Groh e Stefano Zamagni. Non mancheranno momenti di visita e conoscenza della città come visite guidate alla Basilica di San Francesco e a quella di Santa Maria degli Angeli, e sarà offerto lo spettacolo “Il sogno” degli ospiti dell’Istituto Serafico. Previste anche tante conferenze aperte a tutti con i giovani economisti e imprenditori in dialogo con relatori internazionali sui principali temi dell’evento. In particolare venerdì 23 settembre dalle ore 18 ci saranno le seguenti conferenze: alla Pro Civitate Christiana l’economista Gael Giraud interverrà sul tema “The Economy of Francesco: una nuova economia costruita dai giovani”, al Sacro Convento Francesco Sylos Labini su “Meritocrazia, valutazione, eccellenza: il caso delle università e della ricerca”, al Monte Frumentario Vandana Shiva parlerà di “Economia della Cura, Economia del Dono. Riflessioni su San Francesco: ‘È solo dando che riceviamo’”, nella Sala della Conciliazione Vilson Groh affronterà il tema “Percorsi per un nuovo patto educativo ed economico: costruire ponti tra centro e periferia”, all’Istituto Serafico Helen Alford tratterà il tema “Fraternità Universale: Un’idea che potrebbe cambiare il mondo”, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli l’economista Stefano Zamagni interverrà sul tema “I pericoli, già evidenti, della managerializzazione della società. Qual è la strategia di contrasto?”.

FOTO © Mauro Berti – Gruppo Editoriale Assisi News

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.