elezioni-2022,-centrodestra-in-vantaggio.-affluenza-al-64%-la-piu-bassa-di-sempre-–-orizzonte-scuola-notizie

Elezioni 2022, centrodestra in vantaggio. Affluenza al 64% la più bassa di sempre – Orizzonte Scuola Notizie

Chiuse le urne, al via lo spoglio: prima sarà effettuato quello del Senato, poi quello della Camera. Si va verso una vittoria del centrodestra con Fratelli d’Italia ampiamente il primo partito. Male Partito Democratico e Lega, bene il Movimento Cinque Stelle, non sfonda il Terzo Polo.

Elezioni 2022, centrodestra in vantaggio

Fratelli d’Italia 24,6%

PD 19,4%

M5S 16,5%

Lega 8,5%

Fratelli d’Italia 8,0%

Azione-Italia Viva 7,3%

Affluenza al 64%, la più bassa di sempre

Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle 23 ha votato il 64,39% degli aventi diritto, (5.765 Comuni su 7.904). Per il Senato, ha votato il 64,31% (dati relativi a 5.748 Comuni su 7.904), lontanissimi dal 73.84% del 2018. Lo rileva Eligendo, il sito del ministero dell’Interno.

La notizia sui media stranieri

“L’estrema destra verso la vittoria alle elezioni”. Questo è il titolo della breaking news della Bbc, secondo cui “Giorgia Meloni si avvia essere  la prima premier donna in Italia, secondo gli exit poll”. L’emittente britannica ricorda che un’Italia guidata dalla Meloni “allarmerà buona parte dell’Europa”, mentre continua la guerra russa in Ucraina. “La coalizione di destra ampiamente in testa”, è il titolo del quotidiano francese “Le Figaro” sul sito, che fa una diretta dal voto, con i numeri degli exit poll. “Giorgia Meloni si avvia essere la premier più di destra italiana da Mussolini – exit poll”, titola la Cnn nella sua breaking news dedicata alle elezioni, nella quale ricorda le origini fasciste di Fratelli d’Italia e il suo euroscetticismo. “L’ultradestra vince per la prima volta le elezioni in Italia”, apre sul suo sito “El Pais”, sottolineando “l’astensione storica” nel voto di oggi e parlando di “terremoto politico”. La tedesca Faz parla della vittoria della “destra radicale”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *