esplosione-a-gubbio,-l’udienza-preliminare-comincia-il-20-ottobre

Esplosione a Gubbio, l’udienza preliminare comincia il 20 ottobre

Esplosione a Gubbio, l'udienza preliminare comincia il 20 ottobre

L’udienza preliminare davanti al giudice Angela Avila, in cui si discuterà dell’incendio avvenuto il 7 maggio 2021 a Gubbio, è stata fissata al 20 ottobre. L’esplosione distrusse un edificio adibito a laboratorio per il trattamento della cannabis light e provocò la morte di due dipendenti.

Rinvio a giudizio

Per quei fatti il pm Gemma Miliani ha chiesto il rinvio a giudizio di cinque persone, responsabili dell’attività, gestori e uno dei proprietari dello stabile dove era il laboratorio. La Procura della Repubblica di Perugia contesta a vario titolo agli indagati i reati di omicidio doloso, incendio doloso, lesioni dolose e omissione dolosa di cautele per la prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Morirono Samuel Cuffaro ed Elisabetta D’Innocenti

L’esplosione, secondo quanto emerso durante le indagini, che uccise Samuel Cuffaro (19 anni) ed Elisabetta D’Innocenti di 52, provocando il ferimento di altri due dipendenti, è stato innescato dall’utilizzo di un solvente altamente infiammabile come il pentano e di lavatrici a ultrasuoni. La lavorazione, per il consulente tecnico del Pm, era “oggettivamente pericolosa” perché prevedeva che un solvente infiammabile venisse immesso in lavatrici ad ultrasuoni, che si surriscaldavano rapidamente generando un “enorme” rischio di incendio.

Esplosione Gubbio, Elisabetta e Samuel perdono la vita sul posto di lavoro


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.