fiere-di-settembre,-il-comune-al-lavoro-per-l’edizione-2021

Fiere di Settembre, il Comune al lavoro per l’edizione 2021

Il 10, l’11 e il 12 settembre sono le date fissate per far svolgere in piena sicurezza le Fiere di Settembre.

La giunta comunale ha infatti deliberato le linee guida per l’organizzazione delle Fiere, delle novità sul percorso e per l’adozione delle misure anticontagio. Anche nell’edizione 2021 delle Fiere, come già avvenuto lo scorso anno, al fine di evitare l’eccessiva concentrazione di visitatori, è stato disposto lo spostamento dei posteggi assegnati che si trovano sulla fila sinistra di viale Unità d’Italia e di via Morandi (secondo la direzione viale Unità d’Italia – via Kennedy). Gli operatori già assegnatari di posteggio dovranno presentarsi presso l’Ufficio Polizia Locale in base al calendario che verrà pubblicato sul sito del Comune per scegliere la posizione determinata dall’ampliamento degli spazi. Per quanto riguarda il percorso fieristico quest’anno è previsto infatti un significativo ritorno: infatti banchi e operatori torneranno a svolgere le Fiere anche in via XX Settembre dopo quasi venti anni. Confermate le tradizionali vie delle Fiere, ovvero: viale Unità d’Italia, piazza Marx, via Morandi e via Tusicum. Torna anche la “Via del gusto”, con l’obiettivo di proporre le eccellenze agroalimentari. Per quanto riguarda manifestazioni collaterali, di carattere sportivo, culturale, ricreativo e musicale, esse saranno successivamente ed eventualmente definite in base all’evoluzione dello stato di emergenza. Inoltre, ai fini del posizionamento di tavolini, sedie e panche per la somministrazione di alimenti e bevande, sarà effettuata una valutazione in base all’andamento dei contagi da Covid-19 nelle date prossime alla manifestazione. Gli ambulanti interessati a partecipare alle Fiere (commercianti itineranti con posteggio dodecennale, “spuntisti” o commercianti/associazioni interessati agli stand), dovranno presentare conferma scritta stando al modello che verrà pubblicato sul sito del Comune di Umbertide nella sezione “Modulistica Fiere e commercio su aree pubbliche”, da inviare tassativamente entro la data di lunedì 9 agosto all’indirizzo comune.umbertide@postacert.umbria.it. Come deliberato ad agosto dello scorso anno, gli operatori e le associazioni che hanno utilizzato uno stand nella passata edizione e che vogliono rioccuparlo anche quest’anno, avranno una riduzione dell’importo pari al 50% e la precedenza nella scelta del numero della struttura. Inoltre, per venire incontro alle esigenze degli operatori del settore, sono state applicate considerevoli riduzioni delle tariffe per partecipare alle Fiere: 97,50 euro per la partecipazione alla fiera mediante veicolo posizionato su posteggio anzichè l’importo intero che sarebbe 150,00 euro; 65,00 euro per l’occupazione di un’area libera anzichè l’importo intero che sarebbe 140,00; 234,25 euro per la partecipazione mediante stand anzichè l’importo intero che sarebbe 250,00; 117,12 euro per chi ha preso lo stand l’anno scorso anziché 234,25. “Il lavoro per l’organizzazione dell’edizione 2021 delle Fiere di Settembre è iniziato a ottobre dello scorso anno e continuerà sino al completamento dell’edizione attuale- afferma la vicesindaco con delega al Commercio, Annalisa Mierla – Si è trattato di un percorso importante che ha visto il pieno coinvolgimento del Settore Polizia Locale, degli uffici comunali, delle associazioni di categoria, degli operatori del settore con i quali ci siamo confrontati al meglio per ottimizzare ancora di più l’ottima riuscita della manifestazione. Un grande lavoro di condivisione per regalare agli umbertidesi uno dei momenti più sentiti, tradizionali e identitari della nostra comunità non si ferma qui. Le Fiere 2021 saranno una opportunità per il settore del commercio ambulante fortemente colpito dalla pandemia e di ritorno alla socialità per i nostri concittadini”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *