film-e-tanto-altro:-le-migliori-piattaforme-di-streaming-alternative-a-netflix

Film e tanto altro: le migliori piattaforme di streaming alternative a Netflix




Nonostante il calo registrato nei primi mesi del 2022, con oltre 221 milioni di abbonati nel mondo Netflix è senza dubbio la piattaforma di streaming più utilizzata del momento, grazie anche alla vasta proposta di film, serie TV e molti altri contenuti originali. Per chi è alla ricerca di proposte alternative, però, non mancano altri interessanti nomi pronti a soddisfare la sete di cinema e programmi di ogni genere.

Il boom delle piattaforme di streaming

Il successo delle piattaforme di streaming audio e video è una delle novità più significative degli ultimi anni, sia a livello economico globale che dal punto di vista sociale e delle abitudini dei consumatori. Il fenomeno si è affermato rapidamente grazie alla diffusione di internet veloce prima e dei dispositivi mobili poi, innovazioni che hanno permesso alle società del settore di raggiungere in maniera sempre più efficace i propri utenti con proposte aggiornate e di qualità.

Nel campo dell’intrattenimento, lo streaming è risultato decisivo per l’affermazione dei servizi dedicati all’ascolto di musica e ai giochi online in prima battuta, grazie al lavoro di società che hanno investito sulla rivoluzione del mercato discografico e del gaming. In quest’ultimo settore, in particolare, sono stati i casinò digitali i maggiori artefici del cambiamento, grazie alla creazione di portali e applicazioni dedicate a slot machine, roulette e altri svaghi tipici delle sale fisiche.

Qui gli appassionati possono dedicarsi ai propri giochi preferiti a pagamento, sfruttando soprattutto nelle fasi iniziali i bonus casinò che permettono di prendere parte ai vari tavoli senza effettuare alcun deposito e testando dunque la qualità del servizio. Questa strategia di marketing, unita alla varietà e alla qualità delle proposte, ha permesso agli operatori di dare vita a un settore dinamico e in continuo rinnovamento, sempre pronto a investire sulle ultime tecnologie, come per esempio nel caso della realtà virtuale.

Tra le proposte di maggior successo basate sullo streaming, però, troviamo anche quelle relative alla trasmissione on demand di contenuti video come film, serie TV, documentari e cartoni animati, un comparto in cui è proprio Netflix a dominare la scena: ma quali sono le migliori alternative alla piattaforma più famosa?

Disney+

Nata poco meno di 3 anni fa e arrivata in Italia a marzo del 2020,Disney+ è la piattaforma di streaming video col maggior tasso di crescita nel numero di abbonati (già oltre 129 milioni nello scorso mese di febbraio), un dato che fa tremare la stessa Netflix alle prese con la contrazione degli utenti. Disney+ è senza dubbio una delle migliori alternative a Netflix per via dell’ottima qualità dei titoli in catalogo, che spaziano dai cartoni classici della casa statunitense alle più recenti uscite Pixar, ma che include anche prodotti Marvel, Star Wars, National Geographic e tante nuove uscite originali, come la serie Le Fate Ignoranti che riprende le vicende dell’omonimo film diretto da Ferzan Özpetek.

Discovery+

Per chi ama la TV basata sui racconti di vita vera, i programmi di Discovery+ sono la migliore alternativa alle produzioni cinematografiche e alle serie: il gruppo che fa capo a Warner Bros. e che opera in Italia con diversi canali in chiaro come Real Time, Nove, Food Network, Giallo e DMAX, è presente online anche con una piattaforma a pagamento, Discovery+ per l’appunto, sulla quale è possibile vedere tanti contenuti esclusivi e novità non ancora disponibili sulle frequenze gratuite.

Rakuten TV

Non molto conosciuta in Italia, Rakuten TVè una piattaforma spagnola nata col nome di Wuaki.tv e acquisita nel 2012 dal gruppo giapponese Rakuten, specializzato nel settore dell’e-commerce. Punto di forza di Rakuten TV è la ricca selezione di contenuti delle principali case di produzione, come Warner Bros., The Walt Disney Studios e Sony Pictures, oltre che di piccoli distributori locali ed etichette indipendenti, mentre mancano contenuti originali, il che rappresenta un elemento di debolezza rispetto ad altri brand ben più noti. Al di là di questo piccolo neo, il catalogo è comunque ampio e variegato e riesce a soddisfare i gusti di tutti gli utenti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.