“fior-di-cacio”-il-4-e-5-giugno-a-vallo-di-nera

“Fior di Cacio” il 4 e 5 giugno a Vallo di Nera

Mostra mercato delle produzioni casearie artigianali di qualità

(ANSA) – PERUGIA, 27 MAG – E’ in programma a Vallo di Nera sabato 4 e domenica 5 giugno la 18/a edizione di “Fior di Cacio”, la mostra mercato delle produzioni casearie artigianali di qualità e dei prodotti umbri, organizzata dal Comune allo scopo di divulgare la cultura dell’arte casearia in tutte le sue sfaccettature: dall’antico mestiere del pastore tipico in Valnerina, alla transumanza dei pascoli, fino ad arrivare al meglio delle produzioni casearie dell’Umbria. I banchi di assaggio e vendita dei migliori formaggi artigianali umbri e non solo, daranno la possibilità a visitatori ed estimatori di conoscere aromi, sapori e forme differenti, dal pecorino stagionato in botte, caratterizzato da suadenti profumi di erbe aromatiche, al primo sale a latte crudo, dal più raffinato caprino abbinato al bicchiere di birra artigianale, alla ricercata ricotta salata della Valnerina, tra i prodotti principe della tradizione pastorale di questi luoghi, Presidio Slow Food dal 2019, ricavata esclusivamente da latte ovino di greggi pascolate in Valnerina senza l’utilizzo di mangimi.

    Collateralmente alla mostra mercato per le “Vie del Cacio” di Vallo di Nera, molti saranno i momenti di educational e degustazione delle varie produzioni casearie, anche in abbinamento agli altri prodotti umbri; a partire da “La Formaggissima in 3P”, una “marcia di assaggi” che permette di visitare il borgo di Vallo di Nera percorrendo le tre tappe in cui assaggiare prosciutto, pane e pecorino cotto; per passare a “I Mille matrimoni del formaggio” un educational multisensoriale a cura di Promocamera – Camera di commercio dell’Umbria, con la guida di due esperti gastronomi, Renzo Fantucci e Claudio Spallaccia. Nel pomeriggio di sabato è prevista la visita sui sentieri della Transumanza fino a Meggiano, oltre alla visita guidata tra i pascoli che circondano il borgo di Meggiano, dove sarà possibile assistere alla preparazione della ricotta, con cui poi si farà una merenda, accompagnati dalla fisarmonica di Jonathan Nicolai.

    Fra le altre, numerose iniziative in programma, i gastronomi Renzo Fantucci e Claudio Spallaccia terranno inoltre, nella serata di domenica 5 giugno alle ore 20.30 l’educational dal titolo “La parola all’affinatore” (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.