foligno,-la-fiera-di-plestia-tornera-a-svolgersi-da-lunedi-5-luglio

Foligno, la fiera di Plestia tornerà a svolgersi da lunedì 5 luglio

 

Chiama o scrivi in redazione


Foligno, la fiera di Plestia tornerà a svolgersi da lunedì 5 luglio

“Lunedì 5 luglio tornerà a svolgersi, come da tradizione, la fiera di Plestia”. Lo ha ricordato l’assessore al commercio Michela Giuliani sottolineando che si tratta di “un appuntamento che, come di consueto, ci aspetta a Colfiorito ogni primo lunedì successivo alla prima domenica del mese, quest’anno a partire dal mese di luglio. Tornerà poi ad agosto e a settembre. L’emergenza sanitaria ne ha impedito finora il regolare svolgimento che, tradizionalmente, avviene a partire dal mese di maggio. Oggi con estrema soddisfazione posso dire che, grazie all’impegno del sindaco, dell’amministrazione e al lavoro dell’ufficio commercio e dell’area della polizia municipale, in sinergia con gli operatori e con le associazioni di categoria, la fiera tornerà a svolgersi già a partire dalla prima data utile dopo le riaperture alle fiere e quindi il tradizionale appuntamento con la fiera di Plestia ci attende a partire da questo lunedì. La fiera si svolgerà in tutta sicurezza e nel pieno rispetto delle vigenti normative in materia di prevenzione al contagio e, come lo scorso anno, non sarà snaturata né dal contesto né dalla sua tradizionale collocazione”.

Il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, è intervenuto sul ritorno della fiera di Plestia, in programma lunedì 5 luglio. “Diamo un altro segnale concreto di rinascita e di rilancio alla nostra montagna, che torna così ad esercitare il suo ruolo di crocevia e punto di riferimento di scambi commerciali – ha sottolineato il sindaco – il ritorno delle fiere è un altro grande passo in avanti per il ritorno alla normalità, essendo tra l’altro uno dei settori che è stato maggiormente penalizzato e al quale colgo l’occasione per esprimere tutta la mia solidarietà. Un ringraziamento inoltre, all’assessore al commercio, Michela Giuliani,  e agli uffici competenti che hanno lavorato per garantire anche il rispetto di tutte le normative di sicurezza”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *