fondo-europeo-sviluppo-regionale,-a-foligno-evento-annuale

Fondo europeo sviluppo regionale, a Foligno evento annuale

Fondo europeo sviluppo regionale, a Foligno evento annuale sulla programmazione della regione Umbria

Si svolgerà venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre a Foligno l’evento annuale del POR FESR della Regione Umbria, ai sensi del Reg. UE 1303/2013, attività informativa principale per l’anno 2022 sulla programmazione del Fondo europeo di sviluppo regionale (POR FESR Umbria 2014 – 2020).

Per far conoscere ai cittadini come lo Stato, la Regione Umbria e il Comune di Foligno hanno collaborato per recuperare e valorizzare luoghi di altissimo pregio attraverso i finanziamenti europei, la Regione allestirà un desk informativo all’interno del festival “I Primi d’Italia”.

Al desk, situato nella Sala Raffaello di Palazzo Trinci (Via Gramsci), verranno proiettati video sugli interventi eseguiti in Umbria con il Fondo FESR, compresi quelli di “Agenda Urbana per Foligno”.

Al desk verranno proiettati video sugli interventi eseguiti in Umbria con il Fondo FESR, compresi quelli di “Agenda Urbana per Foligno”. Sarà illustrata l’App per scoprire gli itinerari turistici della città e dei territori limitrofi e verrà inoltre realizzato un sondaggio sulla conoscenza della politica di coesione e sull’utilità dei fondi europei per il territorio in esito al quale saranno consegnati biglietti omaggio per visitare sabato 1 ottobre Palazzo Trinci, l’Oratorio del Crocifisso, il Museo della Stampa e il Museo della Quintana.

Tutti gli interventi sono stati finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale, in stretta collaborazione tra la Regione Umbria, lo Stato e il Comune di Foligno.

Per quanto riguarda Palazzo Trinci, i lavori riguardano la climatizzazione e il trattamento aria delle sale espositive, la sostituzione e l’inserimento di vetrate termiche, l’adeguamento/miglioramento del sistema di illuminazione, con un costo totale dell’intervento di circa 480.000 euro.   Il Museo della Stampa, allestito a Palazzo Orfini, raccoglie testimonianze sulla produzione della carta e sull’editoria folignate dal XV secolo ad oggi; è stato oggetto di un intervento di circa 100.000 euro e i lavori si sono svolti nel periodo 2006–2010.

Grazie ai finanziamenti del Fondo europeo di sviluppo regionale è stato possibile il completamento degli impianti tecnologici e delle finiture dell’Oratorio del Crocifisso, costruito fra il Cinquecento e il Settecento, oggi visibile in tutta la sua bellezza. I lavori si sono svolti nel periodo 2013–2015, con un costo totale di circa 77mila euro.

Fra gli interventi di valorizzazione urbana dell’Agenda Urbana di Foligno, finanziati dal Por Fesr 2014-2020, è ricompreso il Museo della Quintana realizzato all’interno di Palazzo Candiotti, sede dell’Ente Giostra della Quintana. Una esposizione multimediale, dedicata alla Giostra della Quintana, che valorizza il patrimonio culturale tangibile e intangibile della Città di Foligno. Il progetto è stato avviato nel 2019 ed i lavori di allestimento, in 4D, si sono conclusi il 20 ottobre 2021. Il costo totale dell’intervento è di circa 90.000 euro.

In occasione dell’evento annuale 2022 del Por Fesr della Regione Umbria, il 1 ottobre i musei osserveranno il seguente orario: Palazzo Trinci 10-24; Museo della stampa 10-19; Oratorio del Crocifisso 10-19; Museo della Quintana 10-13 e 16-19. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *