fra-musica-e-disegni:-ecco-il-murales-al-centro-studi-musicali-della-valtiberina

Fra musica e disegni: ecco il murales al Centro Studi Musicali della Valtiberina

Fra musica e disegni: ecco il murales al Centro Studi Musicali della Valtiberina

Nel corso delle ultime settimane le alunne e gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado “Buonarroti Pacioli” che frequentano il corso pomeridiano “Opzione Arte”, coordinati dalle professoresse Maria Antonella Mercati e Simona Chiasserini, si sono avvicendati nella realizzazione di un murales all’interno della sede del Centro Studi Musicali della Valtiberina sita in Piazza Dotti n°1. Oggetto dell’intervento è una parete dell’aula destinata alle attività di propedeutica musicale per i più piccoli e le immagini realizzate sono su temi e soggetti musicali e di fantasia. L’intervento è stato praticamente commissionato dalla scuola di musica a seguito di un significativo precedente avutosi nel 2019 in occasione della 20a edizione del Concorso Internazionale Pianistico “Maria Giubilei” quando decine di studenti delle scuole medie si impegnarono nella realizzazione di elaborati che avevano come soggetto la musica e gli strumenti musicali. Alcuni di quegli elaborati saranno nuovamente esposti nei corridoi della scuola in occasione dell’inaugurazione del murales che si terrà sabato 5 giugno alle ore 16,30, alla presenza di rappresentanti delle due scuole e dell’amministrazione comunale, delle docenti che hanno coordinato il progetto e soprattutto dei ragazzi che lo hanno realizzato. Nel corso della breve cerimonia inaugurale sarà riprodotto un filmato sulle fasi di realizzazione del murales, alcuni allievi della scuola proporranno brevi esecuzioni musicali e sarà infine visitata l’aula oggetto dell’intervento.  Alla luce del risultato che hanno prodotto in questa nuova occasione i ragazzi coinvolti, dell’entusiasmo manifestato e dell’assoluta valenza di un’iniziativa che oltre ad aumentare il loro senso civico, critico ed estetico, con la partecipazione attiva alla vita della città, contribuisce ad accrescere l’interesse nei confronti dell’arte visiva e musicale, le due scuole stanno già pensando di dare un seguito all’esperimento con la realizzazione di un nuovo intervento all’interno della stessa aula.

Ultime notizie di Attualità per Sansepolcro

Biblioteca comunale aperta con orario continuato

Il cordoglio per la scomparsa della maestra Milvia Zoi

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *