fuori-contesto-–-questo-saccheggio-non-c’entra-con-i-«festeggiamenti»-per-la-vittoria-di-lula-in-brasile

Fuori Contesto – Questo saccheggio non c’entra con i «festeggiamenti» per la vittoria di Lula in Brasile

Il 1° novembre 2022 su Twitter è stato pubblicato un video che sembra mostrare diverse persone saccheggiare un negozio in fiamme. Le immagini sono accompagnate da questo commento, scritto da chi ha pubblicato il tweet: «Festeggiamenti Lula Il Brasile è già nel caos».

Il riferimento è alla vittoria di Luiz Inácio Lula da Silva, leader del partito dei lavoratori (Pt), al secondo turno delle presidenziali brasiliane dello scorso 30 ottobre. Lula entrerà in carica a partire dal 1 gennaio 2023. In questo periodo di tempo, alla guida del Paese rimarrà il presidente uscente Jair Bolsonaro.

Il video oggetto di analisi è presentato senza il contesto necessario alla sua comprensione e veicola una notizia falsa. Il filmato è reale, ma non ha alcun collegamento con i festeggiamenti svoltisi in Brasile per l’elezione di Lula a nuovo presidente del Paese.

Il video è stato pubblicato su Twitter il 31 ottobre 2022 da Diego Sangermano, giornalista e direttore dell’emittente televisiva brasiliana Sbt Rio. Nel tweet Sangermano afferma che la scena mostra dei saccheggi mentre un incendio ha colpito il Centro di distribuzione alimentare di Rio de Janeiro (Ceasa).

La notizia dell’incendio del 31 ottobre 2022, che ha creato disordini e saccheggi, è stata riportata da diverse testate locali (qui, qui, qui, qui). Né la stampa, né le autorità brasiliane hanno collegato quanto accaduto al centro di distribuzione alimentare ai festeggiamenti per la vittoria di Lula.

Secondo il maggiore dei vigili del fuoco, Fabio Contreras, il saccheggio non ha nulla a che fare con la politica e le elezioni presidenziali. Le autorità stanno ancora indagando le cause che hanno provocato l’incendio.

Clicca qui per iscriverti alla newsletter gratuita di Facta

Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro 
 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *