generale-figliuolo-e-capo-della-prociv-curcio-in-visita-in-umbria:-apprezzamento-per-l’andamento-della-campagna-vaccinale-e-i-risultati-raggiunti

Generale Figliuolo e Capo della ProCiv Curcio in visita in Umbria: apprezzamento per l’andamento della campagna vaccinale e i risultati raggiunti

Sono stati accolti questa mattina a Palazzo Donini dalla presidente della Regione Umbria,  Donatella Tesei, il commissario per l’emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo e il capo della protezione civile, Fabrizio Curcio, oggi in visita in Umbria. Dopo il saluto delle autorità hanno incontreranno i rappresentanti della Task force Covid della Regione per fare il punto della situazione, presenti l’assessore regionale alla Salute e al Welfare, Luca Coletto, e alla Protezione civile, Enrico Melasecche, oltre al commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo. 

Nel corso dell’incontro il Generale Figliuolo si è complimentato per la capacità vaccinatoria e per i risultati che l’Umbria sta ottenendo (oltre 44 per cento della popolazione vaccinata, superiore alla media nazionale e circa il 90% dei vaccini ricevuti già utilizzati) e ha sottolineato l’importanza di non abbassare la guardia in questo momento in cui i risultati delle misure restrittive passate e delle vaccinazioni si stanno vedendo.

Dopo aver illustrato le caratteristiche della campagna vaccinale umbra, la presidente Tesei ha ringraziato Figliuolo e Curcio per la visita in Umbria e per “la continua e fattiva collaborazione”. Ha inoltre annunciato che nei prossimi giorni sarà avviata una campagna vaccinale a tappeto su tutta l’area del cratere sismico

Il generale ha poi visitato il punto vaccinale ubicato presso il centro fieristico di Bastia Umbra. Qui ha affermato che “con la piena sinergia tra Stato, Regioni, enti locali, enti fieristici, come in questo caso a Bastia Umbra, c’è l’Italia che vince, perché a vincere è la squadra. Dobbiamo continuare in squadra – ha aggiunto – non lasciando indietro nessuno, soprattutto i più vulnerabili, e l’Umbria sta riuscendo in questa direzione. Se continueremo su questa via – ha concluso Figliuolo – usciremo al più presto dalla logica emergenziale”.

Infine, il Generale si è recato all’Ospedale di Perugia per l’inaugurazione del Modular hospital, la struttura modulare realizzata con elementi prefabbricati e con annesse dotazioni impiantistiche e apparecchiature elettromedicali per il ricovero e il trattamento di 10 pazienti affetti da SARS Covid-19. Subito dopo ha salutato i sanitari dell’ospedale militare che lasceranno la città dopo circa 6 mesi di impegno. La giornata si è conclusa con la visita al punto vaccinale di Solomeo, a Corciano.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *