green-pass-dal-6-agosto-per-ristoranti-al-chiuso,-palestre-e-cinema

Green pass dal 6 agosto per ristoranti al chiuso, palestre e cinema

Nuovo decreto Covid, eco le novità. Green pass obbligatorio dal 6 agosto con una dose di vaccino per tutti i cittadini che hanno più di 12 anni nei ristoranti al chiuso, e nei locali dove si consuma al tavolo, green pass obbligatorio anche per assistere agli spettacoli al cinema e a teatro, per partecipare a eventi e competizioni sportive, per andare nelle piscine, nelle palestre, ma anche a fiere, sagre, convegni, parchi divertimento, sale gioco, partecipazione a concorsi. Cambio dei parametri per il passaggio nelle fasce di rischio. Le discoteche restano chiuse e lo stato di emergenza è ulteriormente prorogato fino al 31 dicembre 2021.

“Per passare in zona gialla – ha spiegato il ministro Speranza – il riferimento sarà almeno il 10% dei posti occupati in terapia intensiva e 15% area medica. Per andare in arancione 20% terapia intensiva e 30 % area medica. Per la rossa 30% in terapia intensiva e 40% area medica”.

Il decreto approvato dal consiglio dei ministri giovedì sera e annunciato dal presidente del consiglio Mario Draghi prevede che nei ristoranti, al chiuso, sarà necessario presentare la certificazione verde sia per i clienti, sia per i lavoratori. Ugualmente nei bar al chiuso quando si consuma al tavolo. Green pass esteso anche per: spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, musei, altri istituti e luoghi della cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali, centri sociali e ricreativi, attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò, procedure concorsuali.

Novità anche per i prezzi dei tamponi: “Per rilascio del green pass con il tampone, si sta immaginando – hanno spiegato dal governo – la modalità per dare il tampone non gratuito ma a prezzo di costo, prezzi calmierati soprattutto per i giovanissimi e per le persone che non possono vaccinarsi per motivi di salute”.

In sintesi, dove occorre il green pass:
Cinema
Teatri
Musei
Palestre
Piscine
Stadi
Concerti
Fiere
Congressi
Concorsi
Centri termali
Per Sedersi a consumare nei tavoli al chiuso di bar, ristoranti, pub e pizzerie.

In sintesi, il green pass non servirà invece il per: 
Alberghi
Negozi
Centri commerciali
Parrucchieri, estetisti e barbieri
Lidi e stabilimenti balneari
Fabbriche
Uffici pubblici
Uffici privati
Aerei
Treni
Tram
Metropolitane
Autobus
Traghetti
Aliscafi
Consumazione al bancone dei bar
Ristoranti, pizzerie, pub all’aperto
Chiese e luoghi di culto
E neance per le discoteche, che rimangono chiuse.

L’articolo Green pass dal 6 agosto per ristoranti al chiuso, palestre e cinema proviene da AssisiNews.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *