i-primi-d'italia-entrano-nel-vivo,-il-programma-di-sabato-1-ottobre

I Primi d'Italia entrano nel vivo, il programma di sabato 1 ottobre

È un trionfo del gusto e dei sapori quello che sta andando in scena a Foligno in questi giorni grazie a I Primi d’Italia, il festival nazionale dei primi piatti che prosegue ancora sabato primo e domenica 2 ottobre nel centro storico. Tanti gli ospiti e gli chef d’eccellenza, le attività a cui si può partecipare e assistere tra show cooking, food experience, laboratori, degustazioni anche abbinate a visite culturali, per la manifestazione promossa e organizzata da Epta Confcommercio Umbria.

“Fino a oggi – ha commentato Aldo Amoni, presidente di Epta Confcommercio – nonostante la pioggia abbiamo fatto tutti gli eventi previsti, è tutto esaurito, abbiamo solo rimandato il concerto dei Cab2 che è stato spostato a domenica alle 18. Oggi siamo stati un po’ più fortunati, con meno pioggia, e quindi la gente ha ripreso a girare per Foligno”. Accanto agli undici villaggi del gusto di cui uno gluten free, allestiti nelle suggestive taverne barocche cittadine, in cui si possono gustare tantissime specialità regionali, è ricco il programma di sabato primo ottobre.

Il palco allestito a Largo Carducci, con appuntamenti dalle 11 alle 22, ospiterà cooking show e intrattenimento. La mattina Annalisa Benedetti dimostrerà come preparare gli gnocchi della contessa, un piatto gourmet con il più povero degli ingredienti, e poi sarà la volta di ‘Giusina in cucina’ con Giusi Battaglia, mentre nel pomeriggio dalle 16, per ‘Libri di gusto’, ci saranno gli autori Igor Righetti con il suo ‘Alberto Sordi Segreto’ e Mary di Gioia con ‘In cucina senza glutine’. Alle 19 Francesco Aquila preparerà un risotto formaggio di montagna, erbe di campo, lamponi e menta e alle 20 riceveranno il Premio I Primi d’Italia l’imprenditrice Nicoletta Spagnoli, l’attrice e modella Eleonora Pieroni e l’attrice Eleonora Giorgi. Chiudono questo spazio dalle 22 Dance Machine con Three Dot Dj’S.

All’Auditorium Santa Caterina sarà possibile partecipare alle Food experience, dimostrazioni di cucina interattiva per assistere, sotto la direzione di noti chef e testimonial d’eccezione, alla realizzazione di un primo piatto. Alle 11 toccherà agli allievi dell’Ipssart De Carolis di Spoleto preparare il Raviolo di panzanella con pesto antispreco e mele mentre alle 13 la Federazione italiana dettaglianti dell’alimentazione proporrà una Fidarte Experience. Nel pomeriggio, alle 16, con Giusi Battaglia per il format ‘Giusina in cucina’ sarà in tavola la Sicilia e si chiude alle 18 con i Vincisgrassi a cura dell’Accademia di tipicità e dell’Associazione cuochi Macerata ‘A. Nebbia’.

Stessa location, quindi l’Auditorium Santa Caterina, per la sezione ‘A tavola con le stelle’ in cui chef stellati propongono in degustazione un menu di primi piatti in abbinamento a vini prestigiosi: sabato alle 21 toccherà alla chef Katia Maccari del ristorante stellato ‘I Salotti del Patriarca’ di Chiusi. I Primi d’Italia ha in cartellone anche degli special events e tra questi sabato alle 22 all’Auditorium San Domenico ci sarà ‘Riso & Risotti’ con lo spettacolo di cabaret di Dario Cassini e, a seguire, la degustazione di risotti.

Infine, ma non per ultimi, i laboratori pensati perché il pubblico possa mettersi in gioco e cimentarsi nella preparazione della pasta. Gli adulti si possono iscrivere a ‘La pasta della nonna’ realizzato in collaborazione con l’Associazione professionale cuochi italiani, al piano terra di Palazzo Candiotti, che sabato alle 17 proporrà come fare le tagliatelle. Mentre per i più piccoli, nello spazio I Primi d’Italia Junior’, i ‘Laboratori mani in pasta’ prevedono per sabato tante iniziative: ‘A scuola di tagliatelle con Nonna Pina’, gli gnocchi, i finti cappelletti e la pasta colorata. La kermesse dedicata ai primi piatti ospita anche mostre e mercatini, tra cui la Boutique della pasta, dislocati tra le piazze e i palazzi del centro di Foligno.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *