ineke:-la-vita-della-madre-di-michelle-hunziker

Ineke: la vita della madre di Michelle Hunziker

Ineke Hunziker è la madre di Michelle Hunziker, con la quale ha un rapporto molto solido e amorevole.

Andiamo a scoprire più nel dettaglio il profilo di Ineke, tra cenni biografici e qualche curiosità sulla sua vita.

Ineke Hunziker: un po’ della sua vita

Ineke Hunziker è nata il 10 ottobre 1943 (la stessa data della secondogenita di Michelle Hunziker, Sole, prima figlia avuta da Tommaso Trussardi) e attualmente ha 79 anni. Ha origini olandesi ma si è trasferita in Svizzera per amore. Sarà Rodolfo Hunziker a rubarle e il cuore e dalla loro relazione nasceranno due splendidi figli: Michelle e Harold.

In realtà, però, la storia d’amore con Rodolfo giunge al termine dopo ben 27 anni insieme: pare infatti che Ineke abbia deciso di porre fine alla relazione con Rodolfo a causa dei grossi problemi di alcolismo (di lui).

Dopo la fine del matrimonio con l’ex marito, Ineke Hunziker decide di recarsi da Sorengo a Zuchwill insieme ai figli (ancora piccoli) tentando, in qualche modo, di ricominciare la sua vita da zero e di rinascere.

Passano gli anni, i figli crescono e Ineke, a un certo punto della sua vita, decide di trasferirsi a Milano: l’obiettivo? Cercare di aiutare la figlia Michelle a sfondare nel mondo dello spettacolo, suo grande sogno sin da bambina.

Proprio durante il periodo milanese il rapporto tra Ineke e Michelle si è solidificato ancora di più e le due donne sono diventate ancora più complici di prima.

La setta di Michelle e il dolore di Ineke

Come per ogni storia, però, c’è il rovescio della medaglia e così è stato anche per Ineke. Proprio durante il periodo milanese, in apparenza il migliore e il più roseo per quanto riguarda i sentimenti e il forte legame con la figlia Michelle, Ineke ha in realtà vissuto un momento davvero buio della sua vita, fatto di preoccupazione e di dolore: perché?

Forse non tutte le persone sanno che Michelle Hunziker, sposa ai tempi di Eros Ramazzotti e già mamma di Aurora Ramazzotti, entrà nella setta della Maga Clelia. Fu proprio quest’ultima a vietare alla conduttrice di avere ogni tipo di rapporto con Ineke e con il marito: le pressioni psicologiche furono enormi e Michelle visse uno dei momenti della sua vita. Ineke e la figlia non si videro e non si sentirono più e tale situazione andò avanti per quasi cinque anni, definiti dalla stessa Ineke: “un inferno”. Inferno che fece crollare a picco la salute di Ineke, costretta a impiantare anche un pacemaker.

Fortunatamente l’incubo di Michelle e di Ineke è finito quando la showgirl decise di rompere il muro del silenzio e di dire basta a tutto quel buio che aveva circondato lei e tutta la sua famiglia. Ineke ha potuto riabbracciare sua figlia e, insieme, hanno potuto dare inizio a una nuova vita fatta di amore, affetto reciproco e tanta voglia di recuperare tutto il tempo perduto.

La storia di Ineke è la storia di una donna che è rinata più volte grazie all’amore, è la storia di chi non si arrende di fronte alle difficoltà e crede sempre nel destino.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.