inter-juve,-non-c’e-solo-il-“caso-pjanic”:-oltre-all’audio-e-sparito-anche-un-video?-l’approfondimento-de-“le-iene”

Inter-Juve, non c’è solo il “caso Pjanic”: oltre all’audio è sparito anche un video? L’approfondimento de “Le Iene”

inter-juve le iene

Altro approfondimento de “Le Iene” su Inter-Juve dell’aprile del 2018: dopo il file audio è sparito anche un video riguardante un altro episodio? L’approfondimento

Può una partita di calcio durare all’infinito? Sì, è possibile. Inter-Juve, nel corso della storia di questo sport, più volte ha lasciato forti strascichi. L’ultimo episodio risale appunto a tre anni fa, ma ancora fa discutere. Nell’aprile del 2018, i bianconeri di Allegri sbancavano San Siro in rimonta in un pazzo finale, conquistando poi lo scudetto in volata a danno del Napoli. Quel match, però, è passato alla storia per il famoso fallo di Pjanic, non sanzionato con l’ammonizione (sarebbe stata la seconda del match) che avrebbe potuto cambiare le sorti di una sfida decisiva. Ad occuparsi della questione, negli ultimi mesi, è stato l’inviato de “Le Iene” Filippo Roma. Dall’audio Var sparito su quell’episodio al labiale dell’arbitro Var Valeri, analizzato con l’ausilio di alcuni esperti.

L’ultima (per ora) puntata di questa lunghissima e infinita vicenda è però legata a un altro episodio. E ad un’altra sparizione. Non un audio Var, ma un video, per la precisione quello relativo al cartellino rosso sventolato a Vecino, espulso al 18′ dopo un contrasto con Mandzukic ma inizialmente solo ammonito. Secondo il servizio del noto programma di Italia Uno, non sono presenti le immagini della Var Cam, e cioè il video della discussione tra Var e arbitro che ha permesso a Orsato di cambiare idea (e colore del cartellino). Un file, tra quelli analizzati, è 30 secondi più corto rispetto a quelli delle altre telecamere e nel filmato sotto osservazione non si sente mai la voce del direttore di gara della sfida, che si sente però negli altri sette episodi archiviati.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *