io-sono-oss:-“pronti-a-portare-avanti-le-battaglie-per-la-professione-dell'operatore-socio-sanitario”.

Io Sono OSS: “pronti a portare avanti le battaglie per la professione dell'Operatore Socio Sanitario”.

Ecco la nota di Luca Gusperti, presidente nazionale di Io Sono OSS: “noi pronti a portare avanti le battaglie per la professione dell’Operatore Socio Sanitario”.

L’Associazione Nazionale ha stilato un programma a medio termine per discutere e confrontarsi con le istituzioni Regionali e Nazionali sulla figura dell’operatore Socio Sanitario (OSS); in base ad analisi pluriennali e di praticità’ professionale sul campo diretto da parte degli iscritti all’associazione stessa.

L’OSS e la professione futura.

  • Istruzione para universitaria in modo di poter istituire l’albo degli operatori socio sanitari; in quanto verrà riconosciuta come professione intellettuale che a questo momento ci viene respinta.
  • Per il momento proponiamo la possibilita’ di costituire il Collegio Nazionale degli Operatori Socio Sanitari.
  • Le riqualificazioni degli attestati regionali di ASA, ADB, OSA, ADEST definitivi in OSS.
  • Proposta di riconoscimento del lavoro usurante dell’Oss.

Il contratto unico nazionale.

Per fare in modo che tutti gli OSS e le altre figure socio sanitarie ed assistenziali in esaurimento abbiano un contratto unico nazionale ed univoco; togliendo i vari contratti in essere che sono diseguali tra loro.

La riacquisizione di pubblico ufficiale nel SSN:.

Tenendo presente che ogni giorno gli OSS vengono aggrediti anche loro nello svolgimento delle loro funzioni nei Pronto Soccorso e nelle RSA; ed e’ fondamentale essere inseriti nell’elenco dei pubblici ufficiali.

L’inserimento dell’OSS nel sistema obbligatorio Ecm.

Visto che ogni giorno all’oss viene chiesta maggior competenza nell’equipe assistenziale e nostro diritto avere un’aggiornamento continuo sulle attività quotidiane di assistenza.

Tavoli tecnici.

  • Tavolo tecnico con Medici,Con gli Infermieri e gia’ attivo con La Fnopi sul profilo dell’Oss.
  • Tavolo tecnico con il Ministero della Salute e la Conferenza Stato-Regioni per rivedere il profilo dell’operatore Socio Sanitario e prospettive future nel panorama Socio Sanitario e nell’importanza dell’equipe assistenziale sia nel SSN,sanita’ privata,assistenza di comunità, residenze socio assistenziali pubbliche e private.
  • Tavolo tecnico assieme ai sociologi e assistenti sociali per il ruolo nell’area socio sanitaria.

Grazie e buon lavoro a tutti.

Il Presidente di Io Sono OSS

Luca Gusperti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *