kate-middleton-nella-bufera:-c'entra-il-piccolo-george.-il-dettaglio-colpisce

Kate Middleton nella bufera: c'entra il piccolo George. Il dettaglio colpisce

Kate Middleton, la duchessa di Cambridge nella bufera dopo la finale di Wimbledon. Le immagini del piccolo George sugli spalti fanno discutere.

Essere reali significa anche avere i riflettori puntati addosso. Tanto che basta una semplice uscita pubblica in famiglia per scatenare critiche e polemiche. Ne sa qualcosa la duchessa di Cambridge, al secolo Kate Middleton, moglie del principe e futuro re di Inghilterra William. La duchessa è stata infatti aspramente criticata durante la sua partecipazione al torneo di tennis di Wimbledon.

kate george 15072022
La duchessa di Cambridge e il principe George (Ansa Foto)

La duchessa Catherine, come viene formalmente chiamata, come avviene da anni era sugli spalti in rappresentanza della famiglia reale in occasione della finale del noto torneo insieme al principe William e al loro figlio, il principe George. Proprio l’outfit del piccolo principe scelto per l’occasione da mamma Kate ha scatenato le ire del pubblico. George è infatti apparso vestito di tutto punto in giacca e cravatta, proprio come il papà. Il principe compirà tra qualche giorno 9 anni, e per questo molti non hanno apprezzato l’imposizione. Il clima era particolarmente afoso, e il bambino ha visibilmente sofferto il caldo ed è apparso sofferente e non troppo a suo agio. Sono molti coloro che hanno duramente criticato la duchessa Kate in quanto mamma, che secondo molti commenti maligni sui social non avrebbe a cuore la salute del suo bambino. Inutile dire che si tratta di critiche infondate, e che i duchi di Cambridge non sono certo dei cattivi genitori.

Kate Middleton, le immagini del principe George fanno discutere: le dire critiche

kate george 15072022
I duchi di Cambridge e il principe George (Ansa Foto)

Essere parte della famiglia reale infatti oltre agli onori implica anche diversi oneri. Tra questi c’è l’essere sempre impeccabili e vestiti in modo consono al ruolo ricoperto. Soprattutto nelle occasioni ufficiali, i reali sono costretti a seguire un protocollo rigido. Il principe William e Kate, tra l’altro, cercano spesso di uscire dai rigidi protocolli reali, e di rendere il tutto meno formale.  Tanto che, si mormora, l’educazione degli altri due figli, Charlotte e Louis, sia stata impartita in modo meno severo e abbiano la possibilità di crescere in modo più simile ai loro coetanei rispetto al fratello.

Lo stesso non si può dire per George, come si è visto proprio da Wimbledon. Il principe infatti succederà al padre William sul trono d’Inghilterra, e secondo prassi dovranno essere proprio i genitori a prepararlo a questo difficile ruolo. E’ compito quindi della madre Kate e del principe accompagnarlo nel suo percorso che lo porterà ad essere re ed impartirgli una educazione che lo prepari a quello che sarà il suo destino. Per questo, nel suo caso, non sono ammesse eccezioni. I duchi di Cambridge, si dice, sono molto attenti a far si che il figlio cresca ricco di valori, empatia e leadership, per far si che un giorno possa diventare un sovrano giusto per il proprio paese. Il piccolo George è già consapevole del grande compito che lo aspetta.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.