la-scuola-in-biblioteca,-successo-per-l’iniziativa:-hanno-partecipato-quasi-1.800-studenti

La scuola in biblioteca, successo per l’iniziativa: hanno partecipato quasi 1.800 studenti

La biblioteca comunale di Assisi ha accolto gli studenti di ben 70 classi degli istituti scolastici del territorio. Un bilancio più che lusinghiero per la scuola in biblioteca e uno dei centri culturali più importanti della città a dimostrazione che la pandemia non ha bloccato le attività e i servizi. L’impegno della biblioteca comunale si concretizza in attività dedicate alle scuole di ogni ordine e grado, nella consapevolezza che il rapporto con le strutture scolastiche e con i docenti possa attivare sinergie dense di soddisfazioni dal punto di vista culturale ed educativo.

L’iniziativa denominata “La scuola in biblioteca” è andata infatti ben oltre le più rosee aspettative perchè ha accolto quasi 2000 studenti, 1786 per la precisione, che hanno partecipato alle letture on line proposte dalle bibliotecarie a tutti gli istituti del territorio. Gli eventi si sono svolti a distanza, per le note ragioni legate alla diffusione del Covid-19, ma tutti all’insegna della lettura e della cultura. “Iniziative di questo genere – ha spiegato l’assessore alle politiche scolastiche Paola Vitali – sono da sempre nelle linee programmatiche della biblioteca comunale che persegue l’obiettivo di far conoscere il patrimonio culturale e librario ai cittadini, in particolare ai giovani. Proprio a questi ultimi si rivolge “La scuola in biblioteca”, i destinatari infatti sono le nuove generazioni a cui va insegnato il piacere della lettura”. “I risultati fin qui raggiunti – ha concluso l’assessore – ci spingono come amministrazione a programmare fin da ora nuovi progetti per il prossimo anno scolastico nella speranza di poterli realizzare in presenza. E’ doveroso un sentito ringraziamento agli insegnanti e agli alunni che ogni anno scelgono i progetti della nostra biblioteca”.

Intanto “questa mattina si è chiuso ufficialmente un altro anno scolastico, un anno duro e complesso per le ragioni che tutti conosciamo bene ma che tra le mille difficoltà ha comunque rappresentato un passaggio importante per i tanti ragazzi delle scuole del nostro territorio. Portare avanti i programmi e i progetti nelle condizioni alle quali ci ha costretto la pandemia ha richiesto uno sforzo di energie estremamente ingente da parte di tutti. La distanza in particolare- scrive Paola Vitali, assessore alla scuola in quota Pd – ha rappresentato un ostacolo verso l’apprendimento, la socialità e la condivisione ma tutti i dirigenti, gli insegnanti e il personale scolastico hanno svolto un lavoro egregio e permesso ai ragazzi di portare a termine il proprio corso nelle migliori condizioni possibili. Questa mattina insieme al Sindaco Stefania Proietti e all’Ingegnere del Comune Matteo Castigliego (responsabile dell’ufficio edilizia scolastica) ci siamo recati nei vari plessi per salutare gli alunni e i docenti che da domani inizieranno le vacanze estive. Doveroso inoltre fare un grosso in bocca al lupo a tutti coloro che dovranno sostenere gli esami di terza media e di maturità. Abbiamo espresso loro tutto il nostro apprezzamento per come hanno gestito questo anno così complicato che li ha visti alternare periodi di didattica a distanza (molti) a periodi di didattica in presenza (pochi). Apprezzamento rivolto anche agli insegnanti, ai dirigenti e a tutto il personale scolastico che si sono spesi oltremodo per sostenere i loro ragazzi e le famiglie. In bocca al lupo e buone vacanze a tutti, con la speranza che dal prossimo anno potremo nuovamente tornare ad una necessaria normalità”

(Aggiornamento delle 16)

L’articolo La scuola in biblioteca, successo per l’iniziativa: hanno partecipato quasi 1.800 studenti proviene da AssisiNews.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *