“l’autoipnosi-per-vivere-meglio”:-come-liberarsi-da-ansie,-stress-e-ritrovare-il-proprio-potenziale-creativo-con-32-eserci

“L’Autoipnosi per vivere meglio”: come liberarsi da ansie, stress e ritrovare il proprio potenziale creativo con 32 eserci

“L’immaginazione è più importante della conoscenza. La seconda è limitata, la prima abbraccia il mondo”. È quel genio di Albert Einstein, che lo afferma. E sicuramente egli non ha avuto paura di intraprendere nuovi percorsi di ricerca, valicando i limiti dell’ordinario, lasciandosi guidare dal suo piglio creativo: un equilibrato utilizzo della parte sinistra del cervello (più razionale) e della parte destra (più creativa e analogica).

Nel libro “L’Autoipnosi per vivere meglio” del dott.Ignazio Palazzo, il lettore è costantemente invitato a sperimentare nuovi percorsi, a liberarsi dei limiti che impone l’Io razionale per abbandonarsi al piacere di sviluppare le proprie capacità latenti insite nella mente inconscia. L’autoipnosi così come l’ipnosi si rivela uno stratagemma per superare blocchi, limiti, rigidità, paure ed entrare nel mondo dei molteplici possibili. Un’avventura che invita a riassaporare il gusto della meraviglia, come quando si impara da piccoli ad andare in bicicletta: una volta liberatisi della catena dell’abitudine al triciclo e della paura del nuovo, ci si apre al desiderio insaziabile di scoperta e di divertimento. Basta lasciarsi andare, mollare gli ormeggi e iniziare l’avventura del viaggio.

L’ipnosi e anche l’autoipnosi stanno riscuotendo molto interesse non solo in ambito scientifico, ma anche tra la gente comune. Le persone intuiscono di avere un potenziale, latente, nascosto e spesso cercano un enzima che possa portare alla luce questo potenziale. L’ipnosi clinica/medica ha questa funzione di enzima/attivatore.

In Francia, dove l’autore si è formato, l’ipnosi è usata da professionisti medici e psicologi anche per se stessi al fine di liberarsi da quelle scorie emotive che rimangono addosso dopo una sessione con un paziente carico del suo vissuto…Basta un esercizio di uno o due minuti, una volta appreso.

E d’altro canto, le persone comuni imparano a utilizzarla per fronteggiare ansie, liberarsi da pesi (anche sensi di colpa, rancori), o sviluppare competenze (parlare in pubblico, alimentare il proprio lato creativo), e altro ancora.

L’idea di questo libro è nata per dare ad ognuno, secondo le proprie esigenze, l’opportunità di sperimentare l’autoipnosi come strumento per rendere manifeste e potenziare quelle capacità che abbiamo in noi, ma che sono bloccate da condizionamenti interni o esterni, inespresse, insperate.

Il libro è costituito da una breve parte teorica e da una, più cospicua, parte pratica. La teoria ha lo scopo di dare al lettore qualche riferimento per orientarsi circa la natura, l’essenza e l’utilizzo dell’ipnosi. La parte fondamentale e portante è tuttavia costituita dalle 32 esercitazioni. Ogni esercizio si riferisce a un tema, una situazione specifica, un interrogativo. Spesso viene riportato al principio di ogni esercizio il vissuto di persone che vivono quella specifica problematica o situazione, affinché il soggetto possa identificarsi in parte o in tutto. Il lettore è accompagnato e stimolato a farne esperienza. L’autoipnosi offre così una possibilità di sperimentazione, trasformazione, di potenziamento.

L’autore di questo libro vi accompagnerà con estrema facilità a fare esperienza dell’autoipnosi, anzi 32 esperienze: tanti sono di fatto i temi trattati. A parte una breve introduzione teorica che verte sulle evidenze scientifiche dell’ipnosi, il lettore ha a disposizione per ogni esercitazione: a) un’illustrazione, prodotta da Alicia Herrero Ansola (medico, traduttrice e pittrice), che funge da elemento di induzione dell’ipnosi; b) un testo che il lettore può leggere per svolgere l’esercizio di autoipnosi scelto; c) ed anche un link che, con l’aiuto di uno smartphone, tablet o computer permetterà di ascoltare la voce del terapeuta/narratore lasciandosi guidare verso l’avventura autoipnotica. L’interesse di questo libro è duplice, in quanto dal punto di vista teorico: si avvalora l’efficacia dell’ipnosi grazie alle scoperte dei neuroni specchio; dal punto di vista pratico: si permette a chiunque di fare esperienza dell’autoipnosi.

Il libro è acquistabile nelle librerie o sulle piattaforme online, in formato cartaceo o e-book

Per ulteriori informazioni:

https://www.psicologiadellessere.it/category/news

https://www.psicologiadellessere.it/ 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *