leo,-oss:-“quando-perquisiamo-gli-zaini-o-le-tasche-di-un-paziente-lo-possiamo-fare?”.

Leo, OSS: “quando perquisiamo gli zaini o le tasche di un Paziente lo possiamo fare?”.

Ci scrive Leo Capodici, OSS di Pronto Soccorso: “quando perquisiamo gli zaini o le tasche di un Paziente lo possiamo fare?”.

Buongiorno Direttore,

sono un Operatore Socio Sanitario (OSS) di Pronto Soccorso; volevo porvi una domanda specifica. Essendo inseriti nel “trauma team”, quando arriva un politrauma dalla strada, o un paziente incosciente, noi spogliamo per prima cosa il paziente dagli effetti personali.

A volte ci tocca perquisire gli zaini per trovare i documenti. La mia domanda è: l’OSS può in emergenza cercare dentro gli zaini o è un compito di un pubblico ufficiale?

Grazie mille in anticipo.

Leo Capodici, OSS

Carissimo Leo,

credo che sia un po’ complicata la questione, soprattutto perché dovrebbe essere presente un Pubblico Ufficiale in quel momento. Se sparisce qualcosa le responsabilità restano sempre a chi ha perquisito il Paziente. Approfondiremo l’argomento in un prossimo servizio, continui a seguirci.

Angelo Riky Del Vecchio, Direttore quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it

L’articolo Leo, OSS: “quando perquisiamo gli zaini o le tasche di un Paziente lo possiamo fare?”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.