letture,-“montagne-incantate”-e-“per-amore-e-per-giustizia”-al-via

Letture, “Montagne incantate” e “Per Amore e per Giustizia” al via

 

Chiama o scrivi in redazione


Letture, “Montagne incantate” e “Per Amore e per Giustizia” al via

La biblioteca comunale di Foligno ha organizzato due nuovi cicli di lettura ad alta voce: “Montagne incantate”, dedicato alle storie di montagna, e “Per Amore e per Giustizia”, nell’ambito della sezione ‘Legalità’ della biblioteca e della campagna nazionale “Il maggio dei libri”. Gli incontri si svolgeranno nella Corte di Palazzo Trinci. Per le letture dedicate alla montagna si parte venerdì 22 maggio, ore 18, con il libro “Fiore di roccia” di Ilaria Tuti, dedicato alla storia poco conosciuta delle “Portatrici”, che parteciparono attivamente alla prima guerra mondiale. La lettura sarà curata dalla compagnia teatrale “Al Castello”. Prenotazione obbligatoria per il pubblico, alla email palazzotrinci@gmail.com o al numero telefonico 0742/330584.

Gli altri appuntamenti con la letteratura dedicata alla montagna sono in programma venerdì 28 maggio con “Otto montagne” di Paolo Cognetti e venerdì 4 giugno con “Il peso della farfalla” di Erri de Luca. Nell’ambito sezione ‘Legalità’ della biblioteca comunale, e della campagna nazionale “Il maggio dei libri”, si terranno nel mese di maggio le letture intitolate “Per Amore e per Giustizia”.

Saranno gli stessi utenti della biblioteca comunale, oppure cittadini, a leggere passi dei tre libri scelti per l’iniziativa: si parte sabato 22 con “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando (un padre racconta al figlio la storia di Giovanni Falcone) Chi vorrà leggere passi del libro dovrà prenotarsi, via email a palazzotrinci@gmail.com, oppure al telefono: 0742/330584. Stessi recapiti per il pubblico che vorrà assistere agli incontri. Giovedì 27 si leggerà “Ti racconterò tutte le storie che potrò”, di Agnese Borsellino, mentre sabato 29 maggio protagonista sarà “Un papà con gli alamari” di Simona, Rita e Nando Dalla Chiesa. Gli incontri si terranno sempre alle ore 18, nella Corte di Palazzo Trinci.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *