l’ingrediente-sm-102-del-vaccino-moderna-non-e-tossico

L’ingrediente SM-102 del vaccino Moderna non è tossico

Il 17 maggio 2021 è stato pubblicato un post secondo cui il vaccino Moderna contro la Covid-19 conterrebbe un componente, denominato SM-102, che sarebbe «tossico» e «da non usare su animali o persone». Il post è accompagnato da un’immagine che contiene, a supporto di questa tesi, un elenco degli ingredienti del vaccino Moderna in cui compare anche la sigla SM-102 e lo screen di quello che sembra essere la scheda di sicurezza dell’ingrediente. Nella scheda sono evidenziati i passaggi in cui l’ingrediente viene descritto come cancerogeno e molto tossico per la vita acquatica. 

Si tratta di una informazione fuorviante che veicola una notizia falsa. 

Come hanno riscontrato i nostri colleghi fact-checker di Afp, Reuters, FullFact e Usa Today e gli esperti da loro interpellati, è vero che il vaccino Moderna contiene un ingrediente noto come SM-102. Si tratta di un lipide, ovvero una molecola simile ai grassi. È un componente essenziale del vaccino in quanto riveste e protegge l’mRna e gli permette di entrare nelle cellule dell’organismo. 

La scheda di sicurezza a cui si riferisce il post appartiene in realtà a un preparato commerciale pensato esclusivamente per la ricerca scientifica, in cui il lipide SM-102 è dissolto in cloroformio: solvente, questo, che non è presente nel vaccino. È proprio al cloroformio che si riferiscono le avvertenze di sicurezza riportate nel post; il lipide in sé invece, come riporta la scheda stessa, non è tossico.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *