lutto-terribile-nel-mondo-dello-sport:-si-era-appena-sposato

Lutto terribile nel mondo dello sport: si era appena sposato

Terribile lutto nel mondo dello sport italiano: si è spento ad appena 40 anni, una settimana dopo il matrimonio. Una tragedia immane

Alessandro Talotti
Alessandro Talotti (screen da Instagram)

Grave lutto nel mondo dello sport italiano. Nella notte si è spento uno dei campioni dell’atletica italiana, tra i più forti saltatori in alto che il nostro Paese abbia mai avuto. Stiamo parlando di Alessandro Talotti, che si è spento nella notte a 40 anni, colpito da un male incurabile che l’ha stroncato.

Da tempo, infatti, lottava contro un tumore allo stomaco che gli è stato fatale. Due le Olimpiadi a cui ha partecipato, oltre a numerose edizioni di Mondiali ed Europei, senza dimenticare i campionati italiani. Il suo personale, nell’indoor, è di 2 metri e 32 , mentre all’aperto è di 2.30 metri.

Talotti conquistò agli Europei del 2002 disputati a Monaco il quarto posto; è stato questo il suo miglior piazzamento a livello internazionale di Talotti che, terminata la sua carriera agonistica, aveva deciso di restare nel mondo dello sport. Laurea in fisioterapia, era quello il suo lavoro anche se nel quadriennio 2012-2016 era stato eletto nel Consiglio Federale della FIDAL, a testimonianza di come si trattasse di un uomo apprezzato a livello professionale.

LEGGI ANCHE >>> Lutto terribile, muore la promessa del rugby: aveva 16 anni

Talotti e la lotta al tumore

Nella vita privata, invece, aveva trovato la sua stabilità con la campionessa italiana di pattinaggio a rotelle Silvia Stibilj, peraltro sposata lo scorso 7 maggio a coronamento del loro sogno d’amore. I due hanno anche un figlio, il piccolo Elio, nato pochi mesi fa.

Talotti ha affrontato la malattia con grande dignità e voglia di lottare, anche per la famiglia che aveva costruito. E proprio in una recente intervista aveva spiegato la sua lotta al cancro. “Rispondevo sempre sì ai medici quando mi chiedevano se fossi pronto ad affrontare un nuovo ciclo di chemio“.

Non ho mollato mai – ha raccontato – anche gli incubi ho superato, quelli che avevo prima di entrare nella sala per sottopormi alle terapie, stessi incubi che hai davanti ad un’asticella che è troppo alta prima di saltare“.

Buonanotte angelo mio” ha scritto la moglie su Instagram. “Ti amo ora e per sempre” ha concluso il suo messaggio struggente dopo averlo ringraziato per “il dono più grande che mi hai lasciato” riferito al piccolo Elio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *