maggio-record-all’aeroporto-dell’umbria-per-numero-di-passeggeri

Maggio record all’aeroporto dell’Umbria per numero di passeggeri

Crescita del +74% sullo stesso mese del 2019

(ANSA) – PERUGIA, 01 GIU – Con 37.356 passeggeri transitati, maggio fa registrare il nuovo record storico dell’aeroporto San Francesco d’Assisi, con una crescita del +74% rispetto al 2019, del +31% rispetto a maggio 2015 (precedente record storico del mese di maggio, quando i passeggeri transitati furono 28.554) e registrando incrementi percentuali a tre cifre rispetto al 2020 ed al 2021, legati però all’emergenza Covid.

    Un mese cominciato con l’introduzione dei nuovi voli Ryanair da/per Brindisi, con il ripristino dei collegamenti su Cagliari – svolti sempre da Ryanair – e caratterizzato dall’inaugurazione della nuova rotta operata da British Airways su Londra Heathrow.

    I collegamenti che hanno fatto registrare i migliori riempimenti sono stati, nell’ordine, Barcellona, Palermo e Bucarest, mentre la destinazione che ha generato più passeggeri è stata Londra, grazie ai sette voli settimanali operati da Ryanair su Stansted e ai nuovi voli su Heathrow operati da British Airways con tre frequenze settimanali (che diventeranno quattro a partire da luglio).

    Nel periodo gennaio-maggio 2022 sono stati 94.839 i passeggeri totali transitati all’aeroporto internazionale dell’Umbria, dato che rappresenta il migliore parziale mai registrato dallo scalo nei primi cinque mesi dell’anno. La crescita rispetto al 2019, anno pre-Covid, è del +23%, mentre anche in questo caso si registrano incrementi percentuali a tre cifre rispetto allo stesso periodo del 2020 e del 2021.

    Con le ulteriori rotte che prenderanno il via a giugno (Lamezia Terme, operata da Albastar) e luglio (Vienna operata da Ryanair e Tirana operata da Wizz Air), l’aeroporto di Perugia arriverà ad avere un network di 16 rotte, di cui dieci internazionali da/per Barcellona, Rotterdam, Bruxelles, Malta, Tirana (operata da due vettori), Vienna, Bucarest e Londra (operata da due vettori) e sei nazionali su Brindisi, Cagliari, Palermo, Trapani, Catania e Lamezia Terme. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.