malika-ayane-presa-di-mira-dagli-insulti-sui-social:-ma-gli-utenti-la-confondono

Malika Ayane presa di mira dagli insulti sui social: ma gli utenti la confondono

Un caso di omonimia che ha portato Malika Ayane al centro di una grossa polemica. La cantante ha chiarito la sua identità.

Malika, cantautrice italiana
Malika, cantautrice italiana (screenshot Instagram)

Potrebbe sembrare uno scherzo ma invece non lo è. La cantante italiana è stata scambiata per un’altra donna, al centro delle polemiche in questi giorni. Accuse, insulti ma anche alcuni messaggio di solidarietà, sono giunti a Malika Ayane che ha però dovuto chiarire la sua posizione oltre che la sua identità. Ma cosa è successo?

E’ una delle voci più sensuali e particolari del panorama artistico italiano. Malika, la cantautrice italiana, è finita al centro del dibattito pubblico ma questa volta non per una sua canzone inedita o per un suo album appena uscito. La sua carriera professionale è da record ed i suoi brani hanno caratterizzato molti momenti importanti della vita di milioni e milioni di ascoltatori.

Oggi però la cantautrice potrà ricordare un altro evento strano nella sua vita. Un caso di omonimia l’ha resa protagonista di alcune vicende di cronaca. Peccato però che non si tratti di lei.

LEGGI ANCHE >>> Malika Ayane tutta retata a Sanremo: la scollatura è profondissima – VIDEO

Malika Ayane presa di mira sui social: “non sono io”

Malika Chalhy, 22enne cacciata di casa
Malika Chalhy, 22enne cacciata di casa (screenshot Instgram)

Il caso di cui è vittima la cantautrice è quello di Malika Chalhy, la 22enne cacciata di casa dopo aver ufficializzato la sua omosessualità. La storia della ragazza ha commosso il paese intero e sono subito partite ben due raccolte fondi a suo sostegno. La ragazza però ha usato i soldi per acquistare bene non di prima necessità, come un auto di lusso ed un cagnolino, e gli utenti del web si sono scatenati…con la Malika sbagliata.

“La Malika che cercate non sono io. Incredibile che nel 2021 ci siano più donne con lo stesso nome, eh?” ha scritto sul suo profilo social la cantante in risposta ai tanti messaggi di odio ma anche di solidarietà ricevuti. “Se volete mandare messaggi d’amore siete i benvenuti, se d’odio un po’ meno” ha poi proseguito la cantante comprendendo però le ragioni di ambo le parti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *