maltempo-nella-domenica-elettorale.-italiani-alle-urne-sotto-la-pioggia-scrosciante-–-secolo-d'italia

Maltempo nella domenica elettorale. Italiani alle urne sotto la pioggia scrosciante – Secolo d'Italia


23 Set 2022 18:15 – di Redazione

maltempo

“In occasione delle elezioni ci sarà un tempo molto variegato da nord a sud”. Lo dice all’Adnkronos Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana. Spiegando che “la perturbazione arriva già domani, sabato, prende più il nord Italia, e una parte di Sardegna e Liguria”.

“Poi si trasferisce al centro e al mattino di domenica la perturbazione libera la zona di Piemonte e Lombardia. E pioverà ancora un po’ sul Veneto. – prosegue Mercalli – La pioggia forte dovrebbe essere al centro, Lazio e Campania, dove potrebbero esserci addirittura dei nubifragi. In particolare la zona tra Latina e la Campania interna. Mentre al sud ci dovrebbe essere ancora il sole e molto caldo”.

Piogge molto abbondanti da sabato a lunedì anche secondo le previsioni del meteorologo Paolo Sottocorona. “Le previsioni per i prossimi tre giorni, sono per un peggioramento a partire dal nord. E si parla di una quantità di pioggia molto elevata, maltempo molto forte a partire dal pomeriggio di domani direi tra il Nord e la Toscana”.

”Nella giornata di domenica quest’area di maltempo molto forte si sposta verso il centro. Quindi sul nord-ovest migliora già in mattinata, sul nord-est migliora nel pomeriggio ma sulle zone del centro, comprese le Marche già pesantemente colpite dal maltempo ci saranno precipitazioni particolarmente abbondanti. Come sviluppo in Toscana nel pomeriggio di domenica la situazione migliora un poco e si attenua l’intensità della pioggia, mentre aumenta nelle altre regioni centrali con tendenza a sconfinare verso le regioni meridionali, quindi c’è questo spostamento graduale verso sud che porta un poco di miglioramento al nord”.

“Sono condizioni meteo estremamente perturbate, che non si vedono di frequente – conclude Sottocorona – questa situazione probabilmente continuerà anche lunedì mattina, tendendo come linea generale a scendere verso il sud. In conclusione, in tempi diversi, ma in ogni regione sono previste almeno 36 ore di precipitazioni particolarmente abbondanti. Per una buona parte di questo periodo i venti saranno meridionali e paradossalmente avremo temperature, specie le minime, più alte dei giorni scorsi”.

Commenti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.