maria-cecilia-guerra:-chi-e,-carriera,-candidata-|-donnemagazine.it

Maria Cecilia Guerra: chi è, carriera, candidata | DonneMagazine.it

Maria Cecilia Guerra vanta una lunghissima carriera come docente di Economia e diversi ruoli politici importanti nei governi Monti, Letta, Conte per il Partito Democratico e poi per Liberi e Uguali

Maria Cecilia Guerra: biografia e carriera

Nata a Nonantola il 6 dicembre 1957 sotto il segno del Sagittario, Maria Cecilia Guerra ha oggi 65 anni. 

Da sempre appassionata di economia, decide di frequentare proprio tale facoltà, in cui si laurea nel 1981 presso l’Università degli Studi di Modena.

Dopo la laurea ha frequentato il Master Phil. Degree in Economics presso l’Università di Cambridge che conclude nel 1983, con il riconoscimento dell’ammissione al secondo anno del corso presso la stessa Università. 

Per completare e chiudere il cerchio dello studio, Maria Cecilia Guerra decide anche di intraprendere l’impegnativo percorso del Dottorato: dal 1983 al 1987, infatti, svolge il Dottorato di ricerca in Economia politica istituito dal consorzio delle Università di Bologna, di Modena, di Padova e di Venezia. 

Un anno prima di concludere il Dottorato di ricerca, Guerra inizia la sua carriera a livello accademico; è infatti nel 1986 che lavora con l’Universià di Brescia in qualità di ricercatrice in Economia politica – sottosettore Scienza delle Finanze. 

Successivamente, dal 1990 al 1995 ricopre il ruolo di professoressa a contratto con l’Università commerciale Luigi Bocconi, mentre nel 1992 entra alla facoltà di Economia dell’Università di Modena come prof.ssa associata di Scienze delle Finanze, divenendo poi nel 2000 professoressa prima straordinaria, poi ordinaria della medesima materia. 

Negli anni a seguire ha svolto consulenze per il Senato della Repubblica sul tema dei fondi pensioni e ha anche svolto audizioni presso la Camera dei Deputati.

Non ha mai abbandonato i temi legati all’economia e alla finanza, lavorando anche con la Regione Emilia Romagna e con il Comune di Modena proprio su tali temi. 

L’ingresso in politica avviene nel 2011, quando entra a fare parte del Governo Monti in qualità di sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Da lì in poi Maria Cecilia Guerra ha assunto diverse nomine; alle elezioni del 2013, ad esempio, viene eletta al Senato della Repubblica, nelle liste del PD nella circoscrizione Emilia Romagna.

Ruolo confermato anche nel governo Letta e ottiene anche la delega relativa alle Pari opportunità. 

Lascia il Partito Democraico e diventa, nel 2017, capogruppo di MDP (Movimento Democratico Progressista), per poi essere candidata alla Camera l’anno seguente con Liberi e Uguali, ma non viene eletta. La mancata ri-elezione la riporta tra i banchi universitari, dove riprende a insegnare Economia a Modena. 

Sarà poi il 2019 a farla riemergere in politica: entra a fare parte del secondo governo Conte in qualità di sottosegretaria al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Alle elezioni politiche previste per il 25 settembre 2022 Maria Cecilia Guerra è candidata per la Camera dei Deputati nel collegio plurinominale Piemonte 1-01, in terza posizione nella lista PD – Italia Democratica e Progressista. 

Vita privata di Maria Cecilia Guerra

Maria Cecilia Guerra è sposata con Giuseppe Marotta, professore ordinario di Economia politica presso l’università di Modena. 

Attiva su Facebook, Guerra pubblica contenuti inerenti alla politica e alla campagna elettorale attualmente in corsa. Non si conoscono altre informazioni particolari sulla sua vita privata.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *