marina-militare,-mori-dopo-vaccino,-procura-siracusa-chiede-archiviazione-per-wittum

Marina Militare, morì dopo vaccino, Procura Siracusa chiede archiviazione per Wittum

  • Dal PNRR 110 milioni di risorse per interventi infrastrutturali nelle scuole

    Dal PNRR 110 milioni di risorse per interventi infrastrutturali nelle scuole Con la pubblicazione degli elenchi relativi agli interventi ammessi a finanziamento, per 30 milioni di euro, riguardanti gli asili nido e le scuole dell’infanzia, sono state pubblicate tutte le graduatorie relative agli interventi infrastrutturali nel mondo dell’istruzione finanziati con risorse del PNRR. La scuola, comunica l’Assessore regionale all’Istruzione, è uno dei settori in cui in questi mesi la Regione ha dedicato particolare attenzione e oggi possiamo raccoglierne i risultati. Nel complesso nella nostra Regione, grazie al lavoro portato avanti in questi mesi all’interno della Commissione Istruzione e alle continue interlocuzioni con il Ministero, siamo riusciti ad intercettare risorse per circa 110 milioni di euro. Un risultato straordinario, che premia l’impegno nel garantire scuole sicure, moderne e all’avanguardia da un punto di vista tecnologico. Risorse ingenti che si sommano a quelle regionali e a quelle ottenute in seguito agli eventi sismici del 2016, non limitate ai soli Comuni del cratere, ma destinate all’intero territorio regionale. Due sono stati gli ambiti di investimento sulle infrastrutture il primo ha interessato l’edilizia scolastica attraverso interventi che interesseranno la realizzazione di nuove scuole, asili nido e scuole dell’infanzia, mense e strutture per lo sport e la messa in sicurezza degli edifici, il secondo ambito ha riguardato invece gli ambienti innovativi e gli strumenti per la didattica digitale. Come amministrazione, i numeri ne sono una testimonianza, crediamo fortemente nella scuola e nell’istruzione, un settore vitale che non solo contribuisce alla formazione e alla crescita delle nuove generazioni, ma che al tempo stesso rappresenta un volano per lo sviluppo economico e sociale, in grado di favorire l’occupazione e favorire l’inclusione sociale.

  • Orchestra spettacolo Castellina-Pasi apre la 47esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano Sarà l’orchestra spettacolo Castellina-Pasi ad aprire la 47esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano, il 19 agosto 2022, con inizio spettacolo alle ore 21,30. Saranno, infatti, le migliori orchestre italiane ad allietare i tanti visitatori della sagra con canti e balli sotto le stelle. L’accesso all’area della sagra, che avrà un ampio parcheggio, potrà essere fatto già dalle ore 17, quando apriranno il chiosco della porchetta e il bar. L’orchestra da ballo liscio Castellina-Pasi è stata fondata alla metà degli anni Sessanta. È ormai un mito, sia per i successi che ha riscosso e che tuttora sta raccogliendo, sia per i personaggi che l’hanno resa grande, primi fra tutti il compianto Maestro Giovanni Pasi e la “fisarmonica col cuore” Roberto Giraldi, in arte Castellina. E’ l’unica orchestra da ballo italiana ad aver conquistato due dischi d’oro per le vendite. Le radici sono in Romagna e più precisamente proprio a Castellina, frazione sulle colline faentine ove nacque Roberto Giraldi. L’orchestra, dopo la morte del maestro Giraldi, continua la sua incessante attività, sia con tanti concerti su tutto il territorio italiano sia con la nuova produzione discografica. Oggi il nuovo leader dell’Orchestra Castellina Pasi è Andrea Barbanera, giovane fisarmonicista, cantante e artista eclettico. C’è, dunque, grande attesa per il ritorno della Sagra della Porchetta di Costano per trascorrere insieme 10 giorni di allegria e spensieratezza, all’insegna della musica e del buon mangiare. Tutto ciò che, causa pandemia covid, è mancato in questi ultimi anni. La Porchetta sarà la padrona in assoluto: la “regina” del buon gusto e del sapore. La presenza di altri ingredienti la rendono unica e particolare, ma anche buona da mangiare da sola. Al centro dell’attenzione il prodotto tipico di Costano, la porchetta, con tutta la sua storia. Sarà possibile mangiare la “porchetta in bellavista”, con pecorino fresco, olive, salame e torta al testo o all’interno di un semplice panino. Oppure le tante le pietanze della taverna, come gli squisiti “Gnocchi del porchettaio”, il classico “Pig Burger”. Anche quest’anno ci sarà lo “stinco del maiale” al forno con patate arrosto. Senza dimenticare le “dolcissime crêpe” o altri dolci all’Angolo del Ghiottone, le buone birre e vini alla spina, insieme alle classiche bevande. La novità di quest’anno è l’accoppiata “Panino ‘nco la bevuta”, cioè panino con porchetta più una bibita a scelta tra birra alla spina, Coca Cola, vino o acqua. Le altre orchestre spettacolo dopo l’apertura con Castellina-Pasi saranno: Orchestra spettacolo Rossella Ferrari – 20 agosto 2022 ore 21,30 Orchestra spettacolo Matteo Tassi – 21 agosto 2022 ore 21,30 Orchestra spettacolo Marco e Claudia – 22 agosto 2022 ore 21,30 Notte evento con i Regina il 23 agosto 2022 – ore 21.30 Orchestra spettacolo Manuel Malanotte il 24 agosto – ore 21,30 Orchestra spettacolo Omar Lambertini il 25 agosto – ore 21,30 Orchestra spettacolo New Tropical  il 26 agosto – ore 21,30 Orchestra spettacolo Renzo Biondi il 27 agosto – ore 21,30 Orchestra spettacolo Alessio Alunno il 28 agosto – ore 21,30 Orari della sagra e apertura di tutti gli stand: Apertura chiosco porchetta ore 17 Apertura bar ore 17 Apertura stand gastronomici ore 19 Apertura angolo del ghiottone ore 20 Alle ore 21:30 serate danzanti con le migliori orchestre di musica da ballo Per tutte le informazioni basta consultare il sito internet della sagra della Porchetta www.sagradellaporchettadicostano.com o i social a partire dalla pagina Facebook fino ad arrivare ad Instagram.

  • Palio di Santo Spirito, si vive la seconda edizione a Cascia

    Palio di Santo Spirito, si vive la seconda edizione a Cascia Dopo le restrizioni degli ultimi due anni il Comune di Cascia, in collaborazione con la Proloco Cascia-Roccaporena, si prepara alla seconda edizione del Palio di santo spirito, rievocazione storica che coinvolge frazioni, castelli e ville del borgo della Valnerina, in programma venerdì 19 e sabato 20 agosto. Una festa dal fascino antico che vedrà le frazioni impegnate in una due giorni all’insegna della tradizione e del folclore. Si parte venerdì 19 agosto alle 16.30 quando, nella sala consiliare di piazza Aldo Moro, si darà il via all’inaugurazione ufficiale con la presentazione dei protagonisti e il sorteggio che decreterà l’abbinamento tra frazione, arcieri ed esibizione di professionisti nel Gran Galà equestre. Quest’anno, infatti, alle frazioni partecipanti verrà chiesto di scegliere la coppia che le rappresenti durante l’evento, oltre alla persona che porterà lo stendardo, il podestà e i consoli, mentre per quanto riguarda le due sfide valide per l’assegnazione del Palio, la ‘Disfida con l’arco storico’ (sfida di tiro con l’arco il 19 agosto in piazza Aldo Moro alle 17.30) e i numeri eseguiti durante il ‘Gran galà equestre’ (il 20 agosto alle 21 al parcheggio di Porta Orientale), le frazioni saranno rispettivamente rappresentate dagli arcieri del Bosco sacro di Spoleto e dai professionisti equestri. Nel Palio di santo spirito troverà spazio, poi, la sfilata in costume storico accompagnata da suoni ed esibizioni a tema degli Sbandieratori e musici della Città di Amelia, il 19 agosto alle 19.30 tra piazza Aldo Moro e piazzale San Francesco dove seguirà la Cena medievale aperta a tutti (menù fisso, per info e prenotazioni: 074371401). Alle 21.30, inoltre, sempre in piazzale San Francesco, ‘Le frazioni si raccontano’; sarà l’occasione in cui appunto verranno presentate le peculiarità e le ricchezze del territorio casciano, allietata dall’esibizione degli sbandieratori e musici della Città di Amelia. Sabato 20 agosto finale spettacolare con il Gran galà equestre, in cui abili professionisti si esibiranno in emozionanti numeri a cavallo. Una giuria di esperti valuterà le esibizioni e assegnerà i punteggi che sommati a quelli della Disfida con l’arco, sanciranno la frazione vincitrice del Palio di santo spirito 2022. Il vincitore sarà incoronato durante la cerimonia di assegnazione alle 23.30 al parcheggio di Porta Orientale. Le emozioni a Cascia continueranno con la musica classica eseguita dalla Fidelio Ensemble, composta da Alessandro Golini (violino zigano), Sandro Paradisi (fisarmonica), Paolo Batistini (chitarra), Jury Pecci (percussioni) e dalla cantante jazz Maria Silvestri. In programma, lunedì 22 agosto nel viale del Santuario, il concerto con musiche di Trevor Jones, Nicola Piovani, Luis Bacalov ed Ennio Morricone. Il concerto, sostenuto dal Ministero della Cultura e dalla Regione Umbria fa parte del calendario del progetto Omaggio all’Umbria.

  • Il 57° Trofeo Luigi Fagioli si svela giovedì 25 agosto a Gubbio. La gara internazionale decima prova del CIVM

    Il 57° Trofeo Luigi Fagioli si svela giovedì 25 agosto a Gubbio E’ a Gubbio giovedì 25 agosto la presentazione del 57° Trofeo Luigi Fagioli. L’appuntamento è alle ore 11.00 nella magnifica Sala Trecentesca all’interno di Palazzo Pretorio, sede del Comune di Gubbio in Piazza Grande. Ai media, agli appassionati e al pubblico, che quest’anno tornerà ad assiepare il paddock in centro città e le tribune naturali del tracciato di gara dopo due edizioni “a porte chiuse”, saranno svelati novità, programma e dettagli dell’edizione 2022 della cronoscalata internazionale umbra, le cui iscrizioni rimangono aperte fino a tutto lunedì 22 agosto (come lo scorso anno attraverso il sito ACI e poi il portale www.rallyenter.it). L’edizione consecutiva numero 57 della “Montecarlo delle salite”, una delle più ambite corse in salita d’Europa, si disputa nel weekend del 28 agosto ed è il decimo dei 12 round del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) 2022, per il quale presenta il coefficiente punteggio maggiorato a 1,5 in quanto prima delle tre decisive finali tricolori, oltre che prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Centro, del Tricolore Bicilindriche, del Challenge Assominicar e nazionale Autostoriche. Oltre ai rappresentanti del comitato organizzatore, a partire dal Comune di Gubbio alla presentazione del 25 agosto parteciperanno enti e realtà che affiancano e collaborano con il Trofeo Fagioli e alcuni ospiti sportivi di rilievo proprio del panorama dell’automobilismo. Nell’edizione scorsa si impose il pluricampione pilota fiorentino Simone Faggioli, che al volante del prototipo Norma M20 Fc fu 9 decimi più veloce del trentino campione europeo Christian Merli su Osella Fa30 Evo, mentre il driver etneo Domenico Cubeda (su Osella Fa30) completò il podio assoluto al terzo posto.

  • Conferenza stampa su Rapporto ricostruzione sisma 2016

    Conferenza stampa su Rapporto ricostruzione sisma 2016 Venerdì 19 Agosto 2022 alle ore 10.30, in videoconferenza, il Commissario alla Ricostruzione Sisma 2016 Giovanni Legnini terrà una conferenza stampa per illustrare il Rapporto sulla ricostruzione nelle quattro regioni colpite dal sisma del 2016. Il Rapporto, aggiornato a giugno 2022, fa il punto sul buon grado di avanzamento della ricostruzione pubblica e privata, sui lavori già consegnati, sui cantieri prossimi all’apertura, sui progetti già assegnati ed in via di cantierizzazione del fondo NextAppennino, finanziato dal Fondo complementare al Pnrr per le aree sisma. Il Rapporto verrà reso disponibile sul sito internet www.sisma2016.gov.it alle ore 10,30 del 19 agosto 2022. Qui di seguito il link e le istruzioni per il collegamento alla videoconferenza: https://commissario.webex.com/commissario/j.php?MTID=mde4ecd9133b26f07acc49524018c0118  La videoconferenza sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016 In vista della ricorrenza del sisma che ha colpito Amatrice il 24 agosto 2016, si sta organizzando per i giornalisti della stampa e delle televisioni interessati una visita ai principali cantieri del centro storico, dell’Ospedale e dell’Istituto Don Minozzi dalle ore 11 di mercoledì 23 agosto.

  • Castiglione del Lago, si parla di sport con Gianni Agostinelli. A Narrazioni verrà presentato “Il trucco è resistere”

    Castiglione del Lago, si parla di sport con Gianni Agostinelli “Narrazioni: storie, racconti, scritture” è la rassegna dedicata ai libri del Comune di Castiglione del Lago giunta alla seconda edizione e organizzata in collaborazione con Libri Parlanti Books & Coffee, la Biblioteca Comunale e Lagodarte Impresa Sociale. Venerdì 19 agosto alle ore 18 presso il Cafè Pomarancio nella Rocca Medievale di Castiglione del Lago, Gianni Agostinelli presenta “Il trucco è resistere” (Edizioni Piano B): la storia di Carlo Airoldi, ultramaratoneta e delle prime Olimpiadi moderne. Senza un soldo in tasca ma con un solo obiettivo: raggiungere Atene per vincere la maratona delle prime Olimpiadi moderne. È il 1896 e Carlo Airoldi ha ventisette anni quando si lascia Milano alle spalle per affrontare a piedi i duemila chilometri di strade sconosciute che lo separano da Atene, certo che la medaglia olimpica potrà dargli la gloria e il suo posto nel mondo. Carlo è sicuro di vincere, sa qual è il trucco: resistere. È già un podista affermato vincitore di molte gare di media, lunga e lunghissima distanza, come la Milano-Lecco, la Milano-Torino o l’incredibile Milano-Barcellona di 1.050 chilometri (in 12 tappe). Per raggiungere Atene affronta oltre un mese di viaggio in terre straniere, seguendo le poche indicazioni che porta con sé, lottando contro cani inferociti e lo spettro dei briganti. Una volta in Grecia sarà costretto a ingaggiare una nuova battaglia, stavolta contro il Comitato Olimpico presieduto dal principe Costantino che lo vuole escludere dai Giochi. Questo è il romanzo degli eventi che, nella primavera del 1896, segnarono per sempre la storia dello sport e quella di Carlo Airoldi, il primo ultramaratoneta. Gianni Agostinelli è un giornalista e scrittore nato a Panicale nel 1978. È autore di “Resti”, pubblicato da ItaloSvevo nel 2020, di “Perché non sono un sasso” uscito nel 2015 per Del Vecchio e con cui è stato finalista nel 2014 al Premio Calvino. È anche autore di racconti usciti in una raccolta ebook e su molte riviste. Il suo ultimo romanzo è “Il trucco è resistere”, uscito nel 2021 per Piano B editore. Ingresso gratuito: info e prenotazioni 0759658260, 075951822, 3486416096. Evento realizzato dal Comune di Castiglione del Lago in collaborazione con Biblioteca Comunale, Libri Parlanti, Lagodarte. L’incontro con Gianni Agostinelli è condotto da Monica Fanicchi, titolare della libreria Libri Parlanti Books & Coffee.

  • Related Posts

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.