nicolas-brischetto-aveva-gia-in-passato-oltrepassato-i-300-km/h

Nicolas Brischetto aveva già in passato oltrepassato i 300 km/h

Nicolas Brischetto, nome con cui si faceva chiamare Mattia Orsus Brischetto, non era la prima volta che “tirava” ad oltre 300 km/h un’auto. Spuntano alcuni video in cui si vede il giovane morto sul grande raccordo anulare sfrecciare a folli velocità.

Morto sul raccordo, Nicolas aveva già spinto l’auto a 320 km/h

Il video circolava sui Social Network e si vedeva Nicolas a bordo di una Lamborghini che toccava i 320 km/h. Ciò che l’ha portato alla morte, dunque, non è stata una bravata, ma un’abitudine. Mattia detto Nicolas è deceduto proprio a causa dell’alta velocità. Il giovane si era schiantato a quasi 300 km/h con un’audi R8 sul grande raccordo anulare.

Insieme a lui vi era un amico che ora è ricoverato in condizioni gravissime.

I funerali di Nicolas hanno fatto discutere: dal cantante neomelodico alle auto sportive

I funerali di Nicola Brischetto hanno fatto discutere molto. Parecchi video sono circolati soprattutto su TikTok ed hanno ripreso alcune scene della cerimonia funebre: dall’arrivo di un cantante neomelodico in casa, alla sfilata di auto sportive. Per Nicolas sono stati fatti volare palloncini celesti ed è stato ritratto un murales con il suo volto sulla facciata di un palazzo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.